A Marrakech tra suoi e family spa

viaggio a Marrakech con i bambini

Se “Le mille e una Notte” sono la loro favola preferita, se Jasmin batte di gran lunga tutte le altre principesse, Marrakech è la destinazione ideale per un lungo week end con i bambini.

Non troppo lontana (3 ore di volo dall’Italia), ma abbastanza per darci la sensazione di essere catapultati lontani nel tempo e nello spazio.
Rinchiusa in una cerchia di mura e torri rosa e con le palme a farle il solletico, Marrakech ha davvero tutto quel che serve per l’avventura.

viaggio a Marrakech con i bambini città rosa
Il  suo cuore è la piazza Djemaa el Fna. Colorata al mattino, con bancarelle che vendono montagne di frutta secca e spremute d’arancia, tra carrozze e curiosi signori dai grandi cappelli (un tempo erano i venditori d’acqua), si riempie poi di saltimbanchi, raccontastorie, danzatori e scimmiette … e tra tutti ad attrarre l’attenzione dei bambini sono soprattutto i serpenti e i loro incantatori. Una tecnica da imparare (saper incantare i serpenti può sempre servire) mentre le mamme si fanno tatuare le mani con l’henné.

viaggio a Marrakech con i bambini umo della pioggia

viaggio a Marrakech con i bambini mercato frutta secca

viaggio a Marrakech con i bambini menta

A nord della piazza comincia il souk. Folcloristico, ma a meno che non abbiate la contrattazione nel sangue, faticoso. Il mio consiglio è di spingersi nella parte più a nord, verso la Medersa, così da evitare le botteghe e avventurarsi nella zona degli artigiani e nel mercato vero e proprio.

viaggio a Marrakech con i bambini donne al mercato

viaggio a Marrakech con i bambini frutta

viaggio a Marrakech con i bambini macelleria


Tra i deng di un martello che lavora l’ottone, il wrrrrrr di una macchina che cuce le borse di cuoio e il fruscio dei pennelli che colorano il legno arrivate alla zona dei tintori.
La riconoscerete dalle matasse di lana appese ad asciugare sopra le vostre teste. Oggi rosso, domani blu, perché ogni giorno si colorano le matasse di un colore diverso.
Mentre voi vi avvolgete in scialli blu come gli uomini del deserto i bambini possono scoprire i pigmenti naturali: il verde che per magia diventa viola, il color zafferano, il rosso papavero, l’indaco con cui i  Tuareg berberi colorano i loro abiti.

viaggio a Marrakech con i bambini souk lanterne

viaggio a Marrakech con i bambini artigiano

viaggio a Marrakech con i bambini souk tintori blu

viaggio a Marrakech con i bambini colori

A nord del souk potete visitare l’antica Medersa Ali Ben Youssef, la più grande scuola coranica africana del 1500 in cui studiavano fino a 900 studenti e una bella testimonianza dell’artigianato marocchino. Poco distante il Museo di Marrakech ospita l’artigianato tradizionale delle diverse tribù.
Per sentirvi principi e principesse visitate il palazzo Dar Si Said (che ospita anche un bel giardino) e Bahia Palace, meraviglioso palazzo che un tempo ospitava un harem.

viaggio a Marrakech con i bambini medersa

Un altro tour potete farlo nella Piazza delle spezie, dove i negozi che vendono le spezie e i prodotti all’olio di argan circondano i venditori di cappellini di lana, serpenti di legno, piccoli cammelli giocattolo e borsone in paglia. Intorno ci sono delle belle terrazze da dove sorseggiare il tè  (la mia preferita, anche per pranzo, quella di Nomad). I bambini troveranno interessante fare amicizia con i gechi e le tartarughe nelle gabbiette sulla piazza, mentre per un giro in cammello dovrete andare alla Palmeraie.

viaggio a Marrakech con i bambini spezie

viaggio a Marrakech con i bambini geco

viaggio a Marrakech con i bambini a cammello

Shopping? C’è l’imbarazzo della scelta! Caftani, babbucce ricamate, clutch in pelle e borsoni in paglia … Nel souk trovate di tutto ma se la contrattazione non è il vostro forte o cercate qualcosa che sia più facile portare, preferite negozi come Topolina o Norya Aryon a Le Jardin.

viaggio a Marrakech con i bambini topolina

viaggio a Marrakech con i bambini topolina slippers

viaggio a Marrakech con i bambini Norya Ayron

viaggio a Marrakech con i bambini le jardin

Per merenda è d’obbligo assaggiare i dolci marocchini alla Patisserie des Princes, molto frequentata anche dalla gente di Marrakech.
Per rilassarsi dopo l’avventura del souk e della piazza un buon tè alla menta con i pasticcini in uno dei più bei riad, trasformato in caffè letterario, Dar Cherifa, dove si tengono anche corsi di cucina per imparare a preparare le insalate marocchine e le tajine (chiedete un corso per la famiglia e pranzerete con le vostre creazioni).
Avventuratevi nei vicoli, bussate alle porte dei Riad e scoprite le meraviglie che nascondono. Ovunque potete fermarvi per un buon té.

viaggio a Marrakech con i bambini dar cherifa caffé

viaggio a Marrakech con i bambini té alla menta

Oppure potete provare l’esperienza di un hammam in famiglia da Le Bain Bleu, dove venite davvero coccolati in un hammam tutto per voi e per i bambini ci sono massaggi speciali al cioccolato, alla vaniglia o alla fragola (più biscotti e tè alla menta).

Passeggiata fuori città ai Giardini Majorelle. Disegnati dal botanico Jacques Majorelle e poi acquisiti dalla fondazione Yves Saint Laurent e Pierre Bergé, sono molto curati e pieni di colore. Nel bel mezzo c’è la villa cubista anni ’30 tutta blu, il museo berbero e accanto un bel caffè, perfetto per la colazione o una pausa pranzo con insalate e frullati di frutta e c’è anche un Kids menu.

viaggio a Marrakech con i bambini Majorelle gardens

Per cena scegliete un ristorante tradizionale, dove gustarvi tutte le insalate marocchine e poi le tajine, magari insieme alla tipica belly dance, che ai bambini piacerà imitare.

Dopo un week end così i bambini vorranno rientrare in Italia su un tappeto volante 😉

viaggio a Marrakech con i bambini tappeto

E poi da un viaggio si torna sempre con un sacco di idee da copiare. Tenete d’occhio Zigzagmom, nei prossimi giorni ve ne mostrerò un po’.

Tutti i miei indirizzi:

SHOPPING

NORYA AYRON – AFRICA IS NOW
Caftani in tanti tessuti diversi e dal taglio molto femminile. Belle anche le clutch in pelle metallizzata.
Pop Up Shop @ Restaurant le Jardin
32, Souk El Jeld Sidi Abdelaziz

MAKTOUB  by MAX & Jan
Caftani, djellaba, accessori e bijoux etnico chic
128 Souika Fontaine Mouassine
Tél: +212 (0) 524 37 55 70

MAKTOUB JUNIOR
Rue Mouassine N° 198 Marrakech Medina

MC & JOY – KECH
“Cabinet de Curiosités” dove trovare accessori, oggetti e abiti vintage e artigianato marocchino e non solo
Amesafah 14 Sidi Abdelazize
Tél: +212 (0) 6 52 78 66 91

RIAD YIMA
Il più pop dei riad, pieno di idee per la vostra casa, mixa l’etnico con gli anni ’70.
Sala da té, galleria, boutique.

CHABI CHIC
Una mini boutique dedicata agli amanti della tavola. Teiere, ceramiche e tessili in una versione moderna.
1 Derb Arjan, Place des épices
Tél: +212 (0) 5 24 38 15 46

TOPOLINA
134 Dar El Bacha
Tel +212 (0)6 51 34 57 95
Abiti, cappottino di taglio ‘50es, turbanti, borse e spillerà creati dalla designer francese Isabelle Lallemang con tessuti, sete e pizzi marocchini. C’è anche la boutique uomo.

BABOUCHESHOP
Souk Cherifa, Sidi Abdelaziz
Tel +212 (0)5 24 44 57 79
Per chi si sente hippy dentro, babbucce, sandali, borsone di paglia e foutas (i teli mare a righe) e la buona notizia è che c’è anche lo shop on line!

LALLA
Souk Cherifia, Sidi Abelazziz,
Tel +212 (0)6 61 47 72 28
Borse in pelle, borse berbere vintage, tessuti e bijoux

KIS
36 Derb Fhal Chidmi
Tel +212 (0)5 24 37 82 52
Sta per Keep it secret. Un concept store dove trovare profumi per la casa e bijoux, musica, cose per la casa e abiti, anche per i bambini e in più un caffè

FOOD
DAR CHERIFA
Un bellissimo riad del 1400, con una favolosa terrazza, dove bere café allo zafferano o té alla menta, nel cuore della medina.
8 Derb Charfa Lakhir, Medina
Tel+212 (0)5 24 42 64 63

ATAY CAFE
Un caffè semplice, tutto candido, dove mangiare un buon cous cous su una bella terrazza
62 sidi abdelaziz amsfah
Tél: +212 (0) 6 61 34 42 46

NOMAD
Bistrot marocchino con cucina moderna e un décor contemporaneo molto curato. Una delle più belle terrazze.
1 Derb Arjan, Place des épices
Tél: +212 (0) 5 24 38 16 09

LE JARDIN
Cucina marocchina e internazionale in un giardino tra palme e uccellini.
32, souk El Jeld Sidi Abdelaziz, Medina
Tel +212 (0)5 24 37 82 95

DAR ESSALAM
Il più classico dei ristoranti marocchini, con tanto di musica dal vivo e spettacolo di danza del ventre. Divertente anche per i bambini. Qui è stato girato “L’uomo che sapeva troppo” di Hitchcock
170 Riad Zitoun Kedim
Tel +212 5244-43520

PATISSERIE DES PRINCES
Pasticceria e gelateria con tutte le specialità marocchine e francesi.
32 rue Bab Agnaou

KIDS
I bambini sono molto coccolati, ma anche sbaciucchiati, per cui se voi o loro non gradite tante effusioni, istruiteli a porgere la guancia o ritrarsi con educazione .

ARTERRE
Un centro d’arte dove i bambini possono seguire corsi di ceramica, calligrafia araba e disegno.
44, Lot Akioud, Semlalia, Gueliz
Tel +212 (0)5 24 43 10 71 / +212 (0)6 15 64 42 74

LA PALMERAIE
Un palmeto a due passi dal centro dove poter fare una passeggiata a cammello.

PARCHI e GIARDINI
JARDIN MAJORELLE

JANNE EL HARTI
rue el Qadi Ayad @ rue Jnane el Harti, Guéliz
Aperto dalle 8.30 alle 17.30
Nel moderno quartiere di Gueliz un parco con una grande area giochi tenuta a bada da due enormi dinosauri, che sono in realtà due giochi da scalare. Mc Donalds a due passi.

HAMMAM

LE BAIN BLEU
32, Derb Chorfa Lakbir, Mouassine
Tel +212 52 43 83 804

MUSEI
MUSEO DI MARRAKECH
Place Ben Youssef, Medina
Tel +212 (0)5 24 44 18 93
Aperto dalle  9 alle 18.30

MEDERSA ALI BEN YOUSSEF
Medina
Aperto dalle  9 alle 18

DAR SI SAID
Derb El Bahia, Riad Zitoun Jdid, Medina
Tel +212 (0)5 24 38 95 64
Aperto dalle 9 alle 16.45 – Chiuso il martedì

BAHIA PALACE da 2 a 15 camere
Rue Riad Zitoune El Jdid, Médina
Tel +212 (0) 5 24 38 91 79
Aperto dalle 9 alle 16.30

RIAD E HOTELS
RIAD BERBERE
23 Derb Sidi Ahmed Ben Nasser Kaat Benahid
Una piccola oasi in messo al caos della Medina, un riad ristrutturato con gusto e una magnifica terrazza da dove godersi il tramonto.

MARRAKECH RIAD
Nove bellissimi riad da 2 a 15 camere, nel centro della città.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *