La prima scarpa non si scorda mai

KARO-yellow-first baby shoe  

Se poi la scarpina dei suoi primi passi è fatta da te, è ancor più preziosa.

 

Sotto l’ombrellone vi state accarezzando il pancione o una testina piccola piccola? Siccome prima ancora di esser mamme siete donne, state passando in rassegna la quantità di sandaletti e scarpine da poter mettere al piede del vostro piccolo?
E le sue prime scarpe fossero create da voi?
La prima SCARPINA non si scorda mai. è quella che poi conserviamo tutta la vita (io piangendoci sopra ogni volta che il piede di Cos aumenta di una nuova taglia). Che la teniate in una scatola insieme ai suoi ricordi o l’appendiate allo specchietto retrovisore (argh), quella è stata la sua prima scarpa, un oggetto quasi sacro.
Pensate se in più ci aggiungiamo che l’avete fatta voi, con le vostre mani e il vostro amore!
Non è necessario che vi improvvisate calzolaie, basta fare un salto sul sito firstbabyshoes e scegliere il kit.

Ci sono tutte le dritte per misurare la giusta taglia e qui  trovate tante indicazioni utili per capire co’è fatto un micropiedino e cosa gli serve oppure no.
Nel kit scarpina primi passi, che costa 33 euro ca. tutti i pezzi sono già tagliati ed assemblarli è davvero facile (ci sono anche i video).

giko

Se invece proprio non vi sentite portate per ago e filo, il modello Giko può essere personalizzato scegliendo sia il colore della pelle che quello dei lacci fino a 24 combinazioni di colore. Costa 14,95 euro ed è perfetto per i piedini dei piccolissimi: morbido, non stringe e non si scivola.
First baby shoes, l’azienda polacca che crea queste meraviglie, consegna anche all’estero, ma potete trovare alcuni modelli anche nello shop on line italiano Mirtilla.

Nel fare a mano la sua scarpina primi passi c’è almeno altrettanto amore che nel girare un regno per restituire una scarpa persa a un ballo. Forse di più.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *