Pigiama party indimenticabile in 5 mosse

Pigiama party

Tra le feste per bambini preferite dai piccoli, il pigiama party è la più divertente. Ecco come organizzare una festa indimenticabile in 5 mosse.

La scuola è finalmente finita e così le vostre scuse per mandarli a letto presto la sera vanno a farsi benedire.
L’inizio dei tre mesi di libertà, le pagelle, un compleanno che cade in estate (da non dimenticare!) sono tutti ottimi motivi per festeggiare. E se ancora le vacanze sono lontane, passata l’euforia da “fine della scuola”, in città i bambini rischiano di esaurire presto la loro carica e finire per annoiarsi.
Insomma, esiste occasione migliore per organizzare un pigiama party con i controfiocchi?

I vostro bambini stanno già saltando di gioia, vero? Niente panico e seguite queste semplici mosse per trasformare una normale serata casalinga in un momento divertente anche per voi.

Tutto quello che ti serve sapere su come si organizza il pigiama party perfetto per i bambini.

Gli inviti al pigiama party

Come ogni festa che si rispetti, che sia un compleanno o una festa a tema non si può proprio rinunciare agli inviti. Devono essere colorati e centrare subito il tema. E trattandosi di un pigiama party, meglio specificare subito l’outfit e tutto l’occorrente necessario: sacco a pelo, cuscino, calze antiscivolo, spazzolino da denti e immancabilmente…il pigiama!

pigiama party occorrente

Photo credit: theprettyblog.com


Non impazzite cercando di fare l’invito perfetto, perché esiste già e ci ha pensato ancora una volta The Funky Party Mama.

pigiama party invito
L’invito, personalizzabile, è contenuto nel kit pigiama party, che trovate nello shop on line Le Civette sul Comò  insieme a …

Le decorazioni per la festa

Non penserete di esservela cavata con un invito! Il bello deve ancora venire.
Cosa serve per creare l’atmosfera giusta per un party notturno tra chiacchiere e cuscini?
Ghirlande, save the date, etichette per le bottiglie, topper, tovagliette per la colazione e la card Do not disturb da appendere sulla porta (per tenere lontani genitori inquieti o fratellini curiosi e da lasciare, la mattina dopo, agli invitati come ricordo della festa).
Trovate tutto questo nel kit pigiama party di The Funcky Party Mama.
Fin qui tutto semplice, ora tocca a voi.

pigiama party kit

Potete provare insieme ai vostri figli a realizzare delle ghirlande per addobbare la cameretta: ritagliate delle lune o delle stelle da cartoncini colorati e unitele con dello spago. Potete aggiungere anche dei brillantini o delle paillettes et voilà! Non resta che appenderli alla parete e ammirare l’effetto congratulandovi con voi stesse.

pigiama party ghirlande

Se i preparativi della festa stanno divertendo anche voi, non fermatevi.
Una volta sistemate le decorazioni e gonfiati i palloncini,  perché non dare un volto nuovo alla cameretta? Con un po’ di fantasia potete trasformarla in un accampamento degli indiani (con tanto di tende!), in un villaggio da fiaba per le bambine o un accampamento da veri esploratori per i maschietti.

Controindicazione: il mattino dopo potreste faticare a stanarli dal loro nuovo nido.

pigiama party tende

pigiama party maschi


Che si mangia a un pigiama party? 

Entriamo nel vivo della festa: si gioca, si chiacchiera (altroché!), ma dopo un po’ la fame si fa sentire. Un’orda di bambini affamati può mettere alla prova anche le cuoche più temerarie. 

pigiama party biscuits

Se sperate di cavarvela con la pizza (idea furba e sempre di successo), vi sbagliate.
Ecco perché potete coinvolgerli in una sfida di cucina e realizzare insieme a loro dei biscotti a forma di letto o dei cupcakes con stelle e lune di zucchero, da mangiare la mattina dopo a colazione (se ci arrivano). 

pigiama party zucchero


Quando arriva il momento di fare la nanna, entrate in azione! Anche se sulla maniglia della porta leggete Do not disturb, un’invasione di campo è lecita, se accompagnata da latte e cioccolato.

pigiama party latte e cioccolato

Photo Credit: Barbaravanzo.com


Dopo averli addolciti con lo spuntino di mezzanotte, restano solo 
le favole per contare le pecore e fare la nanna (qualche suggerimento lo trovate QUI)

 Come divertire (e stancare) i bambini

Per un pigiama party indimenticabile scatenarsi è la parola d’ordine. Basta un po’ di musica. Lasciatela scegliere a loro e il gioco è fatto.
Poi la battaglia con i cuscini è un classico a cui mamme e papà non possono dire di no. 

pigiama party copertina

Potete anche organizzare una caccia al tesoro in giro per la casa: indovinelli e bigliettini da scovare li terranno impegnati per un po’. Pensate anche a delle prove da superare ad ogni tappa o penitenze per chi arriva per ultimo e la serata passerà in un battito di ciglia con tante risate assicurate.

Al pigiama party cellulari Off limits

Durante una festa nessuno vuol sentire parlare di regole, soprattutto i bambini. Eppure qualcuna va messa. Dopo un certo orario si spegne la musica, ci si va a lavare i denti e si abbassa la voce.
Una bella regola per rendere il pigiama party una festa veramente diversa potrebbe essere quella di allontanare i cellulari per 12 ore (se ne hanno uno).

Meglio una serata lontana dagli schermi: gli scherzi telefonici sono una tentazione irresistibile durante i pigiama party, ma se per loro è un solo gioco divertente, non lo è sicuramente dall’altra parte della cornetta. E poi se tutti i tuoi amici sono lì con te, che bisogno c’è di stare al telefono?  

pigiama party photo

Concedetegli invece un momento selfie e foto buffe come ricordo della serata, meglio ancora se mascherati. Armatevi di macchina fotografica o regalate loro una di quelle usa e getta (le trovate su Amazon).

E visto che un pigiama party ne attira un altro, un po’ come le patatine, non perdetevi ancora tante altre idee su come organizzare un pigiama party perfetto >QUI

pigiama party do not disturb

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *