#MylittleMilano: 5 Vie, la vecchia Milano dagli Imperatori al risotto

Foto zigzagmom
Foto zigzagmom: Taverna Moriggi

itinerario 10Tra Via Meravigli e Via Torino ci sono vicoli di meraviglie, appunto, poco note. Dalla vecchia Milano romana a Piazza Affari un itinerario per imparare un po’ di storia (anche a tavola), con due dritte di stile per le mamme.

itinerario 10
A pensare all’Expo che si avvicina e guardare la nuova Milano di Porta Garibaldi chi più pensa che sia esistita una vecchia Milano, romana addirittura?  Anche perché i resti degli edifici dell’epoca non ti occhieggiano da ogni angolo come a Roma!
Qui, dove i materiali da costruzione scarseggiavano, in ogni epoca si costruiva inglobando i resti dell’epoca precedente. Città-cipolla edificata a strati, città ricca tra il 300 e 400 d.C., quando qui c’erano un circo, una zecca, le terme erculee e perfino un palazzo imperiale, sede del tetrarca Massimiano detto Erculeo, uno dei quattro imperatori, che nel 291 fece di Milano (si chiamava Mediolanum allora) la capitale dell’Impero romano d’Occidente.
Se non l’avete mai fatto, questa è l’occasione di prendere per mano i bambini e portarli a fare un giro con la storia, immaginando ad occhi aperti.
Partendo da Via Magenta, passando dietro il Museo archeologico si notano due torri. Lì erano le mura dell’enorme palazzo dell’imperatore, centro politico e amministrativo della città, direttamente collegato, attraverso un passaggio segreto, con il circo (d’altro canto non aveva la TV, lui), la cui torre dei cancelli, da dove uscivano bighe e quadrighe per le corse, è stata trasformata nel tempo nel campanile del Monastero Maggiore.
Non era cosa da poco avere un circo in città, costoso come doveva essere da mantenere (e infatti nel nord Italia c’era solo qui e ad Aquileia)! Oggi in memoria del circo resta una via che ne porta il nome e dove resta parte delle mura (al n°9), mentre parte delle gradinate sono state scoperte nelle cantine delle vie vicine (pensa te, tenere la bicicletta dove un tempo un imperatore si sedeva a guardare le corse dei cavalli!)
Per non annoiarsi, poi, c’era anche un teatro, sopra cui oggi invece c’è il palazzo della Borsa, dove sotto vetro, sono ancora conservati e visibili dei resti dell’ teatro romano. Cercate di immaginare quanto grandiose potevano essere queste costruzioni, che per dimensioni e bellezza rivaleggiavano con Roma! Parte delle mura sono visibili in Via Brisa, nell’area degli Scavi archeologici tardo romani e qui sembra che l’Augusto ricevesse amici (e nemici) principi e re venuti a fargli visita.
Ci sono altre zone di epoca romana a Milano, ma ne parliamo un’altra volta.

Foto zigzagmom
Foto zigzagmom: Taverna Moriggi

Se  a parlare di corse e di cavalli vi è venuta fame, andate alla Taverna Moriggi, soprattutto se non avete una nonna in zona da cui andare a pranzo. Non è vecchia quanto il palazzo dell’imperatore, ma poco ci manca, perché la taverna si trova in un palazzo del ‘600, ed è lei stessa ultracentenaria! Una cucina tradizionale milanese e toscana, dove non mancano risotto giallo e cotoletta, su una tovaglia a quadretti bianchi e rossi come non se ne vedono più.

Foto credit sx My Room
Foto credit sx My Room

Le mamme che hanno fatto da guida si meritano due indirizzi speciali, ora: Pellini e My Room. Da Pellini in Via Morigi (secondo me il loro shop più bello) si può curiosare nel portagioie di famiglia, tra gioielli anni 50, 60 e 70 e i bijoux contemporanei in resina e pietre semipreziose sono sempre raffinatissimi ed esclusivi.
Se a tentarvi è il vintage o se avete in casa un vecchio abito di un tessuto splendido, a cui siete affezionate ma oggettivamente demodé, non avete che da fare un salto da My Room, in Via San Maurilio e chiedere la consulenza di Susanna Ausoni. Stylist di molti cantanti italiani è stata responsabile immagine Mtv Italia, veste moltissime celebrities e fa sentire tali anche quelle che non lo sono. Mentre vi prendono le misure per fare up-date e up-grade del vostro capetto, curiosate tra i pezzi d’antan, resi contemporanei da qualche tocco magico di sapiente sartoria (e gusto!). Se poi volete dare un rinfrescata di stile al vostro armadio, Susanna vi dà una mano e se invece volete proprio liberarvi di bei pezzi datati che non usate più, provate a  portarglieli e li venderà per voi.
I bambini scalpitano? è il momento delle richieste impossibili e temete di capitolare? Tornate sui vostri passi, dirigetevi verso Piazza Affari. Fermatevi davanti a Palazzo Mezzanotte, indicate col dito il dito (di Cattelan) e spiegate che si chiama L.O.V.E. perché sta per “LO VEdi che ti sto dicendo di no?”, una statua che raffigura tutte le volte che le mamme son costrette a rispondere No ad una richiesta impossibile.
Sperate che non si accorgano che quello alzato è il medio e non l’indice…

Taverna Moriggi
Via Morigi 8
20123 Milano
Zona Piazza Affari
Tel +39 02 80 58 20 07
Aperto da lunedì a venerdì dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 18.30 all’ 1.00. Chiuso sabato a pranzo e domenica
Metro Cairoli, Cordusio
Bus 18
Tram 16 stop Meravigli S.Giovanni sul Muro; 1, 2, 12, 14, 27 stop Broletto Cordusio

[hr color=”light-gray” ]

Pellini bijoux
www.pellini.it
Aperto da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 14 e dalle 15 alle 19.30. Chiuso sabato e domenica
Via Morigi 9
20123 Milano
Zona Piazza Affari
Tel +39 02 72 01 02 13
Metro Cairoli, Cordusio
Tram e Bus come sopra

[hr color=”light-gray” ]

My room
www.myroomshop.com
Aperto lunedì dalle 15.30 alle 19.30. e da martedì a sabato dalle 11 alle 19.30. Chiuso domenica
Via San Maurilio 24
20123 Milano
Zona Piazza Affari
Tel +39 02 8970 8061
Metro Missori
Tram 2, 3, 14 stop Torino-Palla

2 COMMENTI

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *