Insalata d’autunno con spinaci, mele, mirtilli e…

Insalata d’autunno

Metti insieme spinaci di stagione con un po’ di dolcezza, una punta di croccantezza, il profumo di autunno e un classico della cucina: semplice e inusuale insalata d’autunno con spinaci, mele, mirtilli e …

Qualche tempo fa avevo condiviso con voi una ricetta che qui da me funziona ancora benissimo: la ricetta per la cotoletta alla milanese alternativa.
Oggi la riprendo per fare un passo in più nella mia missione (mi)possibile: far mangiare a Cos gli spinaci.

Non so anche i vostri figlio sono allergici a tutto quanto è verde, ad esclusione di ET e i ghiaccioli alla menta.
Se così è, provate questa insalata d’autunno, perché l’astuzia nel far digerire gli spinaci è ben triplice:

  1. addolcisci la pillola con frutta fresca
  2. incuriosiscili con i semini che scrocchiamo
  3. ad ogni novità che proponi abbina un ingrediente che amano

Se non ci sono figli da convincere, fatela per farvi del bene, oppure per sentirvi dire dagli amici “Oh, che ricetta inusuale!”

Insalata d’autunno all'arancia

Ingredienti:

  • spinacini freschi
  • una o due mele (io pink lady)
  • una vaschetta di mirtilli
  • una cotoletta di pollo alla milanese
  • semi di girasole
  • semi di sesamo (fac)
  • una arancia bio

Veloce da preparare, mentre cuocete la cotoletta, lavate bene gli spinacini e poi metteteli nell’insalatiera.
Pelate una mela, tagliatela in quarti e  poi a fettine sottili e aggiungete all’insalata.
Una volta cotta la cotoletta, mettetela su un tagliere e tagliatela a fettine e poi a pezzetti. Aspettate si raffreddi e unitela agli altri ingredienti nell’insalatiera.
Spolverate con una manciata abbondante di semi di girasole e sesamo, che danno alla ricetta una nota croccante.
Cospargete con tanti mirtilli e la buccia grattugiata di una arancia.
A me questa insalata piace condita con olio e aceto balsamico, ma anche l’aceto di mele può essere un’ottima idea, oppure emulsionate olio e succo d’arancia con una cucchiaio di yogurt greco e condite con questa salina.

PS: il trucco in più per far digerire qualsiasi piatto, però, è sempre cucinare con i bambini.  Non ne siete conviti?
Fatemi sapere come è andata con questa ricetta!

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *