I miei 4 modi chic di regalare fiori

regalare fiori

Foto Zigzagmom

Volete regalare fiori e siete stufe dei soliti bouquet anonimi? Ecco 4 modi chic per sprigionare la vostra creatività

Secondo me ogni occasione è buona per regalare fiori (o regalarseli).
Un invito a cena, un semplice tè con un’amica o una scrivania vuota sono un invito ad acquistare dei fiori.
Danno colore, regalano calore, mettono sempre allegria e stando alle statistiche piacciono moltissimo anche agli uomini. A patto che siano confezionati bene.
Io inorridisco di fronte a fogli di plastica, carta crespa e nastri a riccioli!
Quasi sempre acquisto fiori e poi li confeziono da me, perché è un po’ come per i regali: un bouquet parla di chi lo dona ma deve essere giusto per chi lo riceve.
Se volete veder brillare gli occhi della persona a cui li regalate, ecco

4 modi chic di regalare fiori

Fiori incartati come un regalo

regalare fiori shabby chic

Foto Zigzagmom

Scegliete una bella carta da regalo, oppure una carta più robusta (quella nella foto è un pezzo di carta da parati rimasto da dei lavori in casa).
Tagliate un quadrato con la diagonale lunga quanto il vostro mazzo di fiori. Appoggiate la parte disegnata verso il tavolo e stendete sopra i vostri fiori, già legati con uno spago.
Avvolgete l’angolo destro della carta intorno al mazzo di fiori e poi il sinistro e chiudete con un bel nastro di cotone, raso o velluto. Tagliate la parte di carta in esubero.

Bouquet shabby chic

regalare fiori originali

Foto Zigzagmom

Procedete allo stesso modo con un pezzo quadrato di carta da pacchi su cui avrete incollato un centrino di carta bianca, del tipo che si usa per le torte.
Avvolgete la carta intorno ai fiori e legate con dello spago (a me piace molto questo spago bianco e rosso un po’ retrò).

Fiori in barattolo

regalare fiori Washi tape

Foto Zigzagmom

Lavate bene i barattoli di pelati o verdure, immergeteli in acqua calda per togliere l’etichetta ed asciugateli. Tagliate delle strisce di stoffa alte 5cm meno del barattolo (se vi piace che si vedano i bordi del barattolo) ed abbastanza lunghe da avvolgerlo e fermatele con un nastro (eventualmente qualche punto di colla a caldo per evitare che la stoffa si muova). Tagliate il vostro mini bouquet all’altezza giusta per il barattolo et voilà.  Nella foto ho usato un pezzo di vecchi leggings di jeans (se siete in cerca di idee per riciclarli, fate un salto QUI), e ho legato con della rafia, perché i fiori sono per un amico uomo.
Un’ottima soluzione se non avete la certezza che la persona a cui li regalate abbia dei vasi in casa è anche

Regalare fiori in un vaso divertente

regalare fiori a lui

Foto Zigzagmom

Tra i tanti modi di riciclare i barattoli di vetro c’è anche questo: sciacquato e asciugato bene, ricopritelo con tante strisce di washi tape. Potete spennellare con un po’ di Vinavil il washi tape nei punti dove si sovrappone.

____________________________________________________________________

Dove trovare i prodotti utilizzati

Carta da parati punchinello di Cole & Son da Le civette sul comò
Carta da pacchi Kraft
Centrini di carta bianchi anche a forma di cuore
Spago bianco rosso
Scampoli di tessuto. Ne trovate di molto belli, assortiti per colore da Clementine Creations
Washi tape su Amazon

 

2 COMMENTI

  • Bombamagagna ha detto:

    Perché la stoffa tagliata 5 cm meno del barattolo? O.o

    • Sabina ha detto:

      Io di solito faccio così perché mi piace si veda un pezzo di barattolo, ma dipende dai gusti. Nella foto che vedi, invece, ho usato un pezzo di un vecchio leggings di jeans e ho coperto tutto il barattolo. se ti piace puoi anche utilizzare il classico calzino spaiato 😉

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *