Non siamo tutte uguali! Parliamo di LEI

cura delle parti intime

Photo credit Mc Call 1956

Ragazze, eccovi una conversazione intima. Molto. Anzi, una conversazione sulla cura delle parti intime.

Voi vi prendete cura di lei? Lei chi? Lei, LEI.
Perché siam tutte pronte a spalmarci di creme e a far tragedie per una nuova rughetta, ma fastidi e pruriti più intimi passano spesso inosservati.
Beh, ragazze, la salute è salute e forse è meglio prendersi cura anche di Lei, l’ ”amica P.”.

Laggiù c’è movimento. Lactobacilli e cattivorganismi convivono e tutto va bene finché i primi sono in forze, ma può succedere che la situazione si ribalti e allora eccoci lì tutte irritate e a disagio perché oltre al fastidio qualche volta c’è anche un odorino che non è proprio il massimo.
Allora ci sembra che tutti se ne accorgano, se durante una riunione incrociamo le gambe sotto il tavolo sperando di calmare il prurito e soffocare così quei maledetti germi infettoni.

Perché proprio a me, sei lì a chiederti?
Fatti qualche domanda:
a. ormone impazzito?
b. tramezzino 5 giorni su 7?
c. un capo a cui auguri venga quel che hai tu in questo momento?
d. farmaci a go go?

Se hai risposto si anche ad una sola di queste domande, ti sei già data il perché.
Il mantra è: mangiasano-combattilostress-attentaaifarmaci e circa i cambiamenti ormonali… beh, quelli per fortuna vanno e vengono.

E poi c’è che non siamo tutte uguali. No, neanche là.
Quel che intendo è che ci sono l’età, lo stile di vita, magari una gravidanza in corso … tutti aspetti che possono esporci più o meno agli attacchi di agenti esterni.
E noi armiamoci e mettiamo ordine, che tanto siamo abituate a farlo!

Prendiamoci cura delle parti intime come coccoliamo ogni parte di noi!
Crema nutriente sul viso, antifreddo sulle mani e linfa n+ per la nostra “amica P.”, così i prebiotici nutrono i Lactobacilli che ci difendono da quei mostri di microrganismi cattivi.

cura delle parti intime
Quel sapone superaggressivo usatelo per il bucato!
Per “lei” serve un detergente delicato, che rispetti il suo Ph fisiologico.
Infasil, con la nuova Linea Linfa n+ ne ha pensati tre, basta scegliere quello giusto per sé.

  • Neutro: ideale per garantire sicurezza e rispetto in ogni circostanza, anche per chi ha problemi di intolleranze o fastidi intimi.
  • Lenitivo: dona una piacevole sensazione di idratazione e da’ sollievo da secchezza e piccoli fastidi intimi. Consigliato alle neomamme in vena di coccole anche per sé.
  • Freschezza: Per chi fa sport o durante il ciclo o anche durante l’adolescenza è perfetto perché  è arricchito con antibatterici che aiutano a difendere le parti intime. Perfetto per le ragazze sprintose.

Io ho scelto il primo, ma con il freddo mi tenta anche il secondo.
E poi magari compro anche il tre, così ho finalmente una buona scusa per tornare in palestra 😉  

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *