Beauty routine per mamme a corto di tempo in 10 dritte

Beauty routine per mamme a corto di tempo in 10 dritte Zigzagmom

Si fa presto a dire beauty routine, ma tra figli casa e lavoro chi ci riesce? Io ho messo a punto una Beauty routine per mamme a corto di tempo. Eccola!

Routine era una parola totalmente inesistente nel mio vocabolario fino a 10 anni fa.
I conti si fanno presto: Cos ha 10 anni e la routine è arrivata con lei.

Routine di ogni tipo, dal “giovedì gnocchi” alla asciugatrice da caricare prima di andare a dormire, alla pizza+serie tv la domenica sera con la maschera per i capelli completa di cuffietta (eh si, roba per girls only, ovviamente).

La domenica, quando siamo a casa, è diventata in effetti il giorno per la beauty-therapy, ovvero le “cure d’urto” a cui non riesco a dedicarmi durante la settimana e non vi faccio tutto l’elenco perché immagino sappiate bene di cosa parlo, visto che ognuna di noi fa i conti tutti i giorni con giornate che, per quanto le stiracchi, restano sempre e solo di 24 ore.

Beauty-therapy del week end in 6 step

Beauty routine per mamme a corto di tempo in 10 dritte rilastil con zigzagmom

  • Quindi, primo beauty tip: ritagliati una o due ore per la tua beauty-therapy “d’urto” nel week end, spedendo fuori figli e marito, oppure, se hai una figlia in età per condividere questi momenti girly, fanne un’alleata. Poi:
  • Prepara un bagno caldo e rilassante con un olio essenziale: mescola 5 gocce di lavanda, arancio o sandalo a un cucchiaino di olio di mandorle e versale nella vasca già piena, per conservare meglio le sostanze volatili.
    Lascia una luce tenue (non il faro con cui ti svegli durante la settimana) e accendi una candela con un profumo che su di te abbia un effetto rigenerante (io amo il fico in estate e l’ambra in inverno).
  • Approfittane per stendere la maschera sui capelli lavati e umidi e avvolgici intorno (dopo la famigerata cuffietta) un asciugamano a mo’ di turbante, meglio ancora se caldo. Non solo fa diva, ma i principi attivi così agiscono meglio.
  • Sul viso pulito fai prima uno scrub leggero e poi applica la maschera, o prova il multimasking. Roba da supereroi, quali siamo? No, è che le diverse zone del viso possono avere necessità diverse. Sui pori dilatati dal vapore caldo le maschere funzionano a meraviglia!
  • A proposito di scrub , ogni 15 giorni approfitta per farlo anche sul corpo: aiuta l’assorbimento delle creme ed evita quegli odiosi peli incarniti che rendono la ceretta un vero incubo.
    Non dimenticare di “scrubbare” anche piedi, gomiti e ginocchia (non so voi, ma io ho sempre dei talloni ridotti come se corressi a piedi nudi nella savana…)
  • Alzi la mano chi ha la pelle secca perché non si ricorda mai di bere o perché non è più una ragazzina. Io tutte e due. Allora il trucchetto per evitare di uscire dall’acqua sentendosi come una spugna strizzata è usare un olio-doccia soap free invece del bagnoschiuma (Julia Roberts tra le bolle ai tempi di Pretty Woman aveva 23 anni e nessun figlio a carico). Poi stendete un buon idratante im-me-dia-ta-men-te appena uscite dall’acqua. Attenzione: il corpo non si sfrega furiosamente con l’asciugamano, ma si tampona con delicatezza.

Beauty routine per mamme a corto di tempo in 10 dritte rilastil

E qui veniamo alla

Beauty routine quotidiana per mamme a corto di sonno e tempo, ma piene di lavoro. Le mie 4 tips.

Intanto, se cercate sul dizionario:
routine: sostantivo femminile. Abitudine lentamente acquisita per mezzo della pratica e della esperienza.

 

  • Correva l’anno 2009, io ero incinta e una buona vecchia amica trimamma mi regalò quello che per la mia pelle si è rivelato un elisir di lunga vita: Rilastil Smagliature Crema. Sapete che vi dico? Non una smagliatura! E non ero una ragazzina nemmeno allora. Ricca e cremosa, piena di amminoacidi e vitamine, a quella crema mi ci sono affezionata così tanto che non l’ho più lasciata. E vi dirò che oltre che per il corpo la uso anche per fare degli impacchi emollienti a mani e piedi e funziona!
    E la abbino a un rimedio vecchio come il mondo e a costo zero: acqua, acqua, acqua!
    Se come me vi dimenticate di bere, impostate sul cellulare questa App  che calcola il nostro fabbisogno giornaliero e ci fa pat pat sulla spalla ogni volta che serve.
  • Il secondo beauty-rimedio vecchio come il mondo ma sempre utile è il sonno.
    So… che? Lo so, lo so. Parlate con una che da 10 anni non dorme mai più di 6 ore a notte (prima ne dormivo meno, però). Ma su questa cosa sto lavorando. E anche qui andiamo di rimedi “naturali” per donne tecnologiche (Calm è geniale!).
  • Niente però mi fa chiudere e cominciare bene la giornata come sentire che sto facendo qualcosa per me. Una piccola cosa, che è una beauty routine che agisce anche sull’umore: toglie via la stanchezza del giorno e mi fa sentire bella.
    Dailiy Care Olio Latte Rilastil è perfetto per rimuovere trucco da viso e occhi e impurità, va bene sia per pelli sensibili, sia per pelli secche. É nutriente e lenitivo e mi lascia la pelle super morbida e oltre al burro di karitè contiene Omega 6 e acido ialuronico (bingo!).

Beauty routine per mamme a corto di tempo in 10 dritte Zigzagmom con rilastil

  • L’ultimo gesto per chiudere la giornata in bellezza è stendere Rilastil Hydrotenseur Crema Antirughe Idratante piena di vitamine, oltre all’acido ialuronico e ai ceramidi, che fanno azione di sostegno (grazie!). A me piace perché è un’emulsione leggera, che si assorbe nel tempo di una tisana e qualche pagina di libro.

 

PS: ho imparato tutte queste cose dopo aver testato prodotti e trucchetti vari. Se volete provare la Beauty routine mamma di Rilastil, esiste un kit, che trovate in Farmacia e Parafarmacia, potete scoprire quella più vicino a voi consultando lo store locator sul sito rilastil.it.

Avete dei trucchetti per la vostra beauty routine da mamma? Vi va di condividerli? Scrivete nei commenti qui sotto.

 

* Post in collaborazione con Rilastil

 

 

 

 

 

 

 

 

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *