#Zerowaste: 10+3 usi furbi della buccia di limone

usi furbi della buccia di limone

Dalle pulizie, fino ai detersivi homemade, dai profumi per la casa ai giocattoli, ecco 10+3 usi furbi della buccia di limone #zerowaste.

Bevendo un sacco di tè, tisane e frullati, io uso moltissimo limone. Ne adoro il gusto e il profumo (secondo Cos abbiamo anche lo stesso carattere 😉
In più comincio sempre la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e mezzo limone spremuto (abitudine che vi consiglio perché è un ottimo antiossidante, detossinante, rinforza il sistema immunitario, attiva il metabolismo e in più aiuta ad avere un girovita da vespa, a perdere peso e ridurre il colesterolo).

usi furbi della buccia di limone zero waste

E le bucce? A casa mia del limone non si butta via niente!
A fine giornata infilo le bucce in lavastoviglie: igienizzano, eliminano grasso e calcare e lasciano un buonissimo profumo, che si espande in tutta la cucina quando aprite la lavastoviglie.

Ma non è finita qui! La buccia del limone è preziosissima in casa. Ecco cosa farne:

#Zerowaste: 10+3 usi furbi della buccia di limone

Ed ecco cosa fare della buccia dei limoni
usi furbi della buccia di limone riciclare
  1. Pulire le mani: dopo aver tritato aglio e cipolla o aver cucinato il pesce, sfregate le vostre dita con la buccia di limone 
  2. Pulire teiere e bollitori elettrici senza lasciare odori sgradevoli: tagliate a pezzi la buccia e fatela bollire con un bicchiere d’acqua. Se il calcare è resistente, spremete 30g di succo di limone, unite a  mezzo litro d’acqua e ripetete l’operazione.
  3. Eliminare il grasso dai piatti: tagliatela così da aprirla bene e strofinatecela sopra prima del lavaggio.
  4. Pulire i rubinetti: strofinateci sopra la buccia di limone, sciacquate e asciugate con un panno in microfibra.
  5. Pulire il microonde: riempite una ciotola di vetro o ceramica per metà di acqua e per metà di succo di limone. Mettetela nel microonde al massimo per 4 minuti, quindi aprite e passate un panno di cotone su tutte le pareti del microonde.
  6. Pulire i taglieri: strofinateci sopra la buccia, soprattutto dove ci sono macchie, quindi sciacquate ed asciugate.
  7. Profumare la casa e la cucina: fate semplicemente seccare le bucce sul termosifone.
  8. Creare un profuma ambiente naturale: fate bollire la buccia di un limone con una stecca di cannella in acqua per una decina di minuti. Eliminate scorza e stecca, filtrate il liquido, e conservate in una bottiglietta di vetro (o un flacone spray). Potete metterlo nelle ciotole sui radiatori o spruzzarlo.
  9. Avere un disinfettante naturale: se, per esempio, come me avete animali in casa e quindi la pulizia dei pavimenti è frequente, ma non volete usare prodotti aggressivi o che lascino un odore chimico, spremete un limone e mettetene da parte il succo. Grattugiate la scorza e versatela in un pentolino di acqua, insieme due cucchiai di aceto bianco. Fate bollire qualche minuto, quindi unite il succo del limone e fate raffreddare. Potete spruzzare sui mobili o usarlo per pulire i pavimenti, evitando però marmo e pietre.
  10. Preparare un ottimo olio al limone: perfetto per condire il pesce e le insalate, lo ottenete lasciando macerare in una bottiglietta di olio EVO delle scorzette di limone (dopo aver eliminato la parte bianca).

Come usare la buccia di limone per dei detersivi Homemade

DIY detersivo per i piatti al limone

In un frullatore versate 3 limoni bio, con la buccia, tagliati a pezzi, da cui avrete eliminato i semi.
Aggiungete due cucchiai di sale grosso, due bicchieri di acqua tiepida ed uno di aceto bianco.
Versate il frullato ottenuto in una pentola e scaldate fino ad ebollizione, continuate per qualche minuto mescolando, quindi lasciate raffreddare e trasferite in una bottiglia di vetro.
Versate direttamente sulla spugna per lavare i vostri piatti in modo super naturale.

DIY Detersivo per il bucato a mano al limone

In una ciotola mescolate sapone naturale con un cucchiaio di sale e il succo di due limoni. Lasciate a mollo il vostro bucato con questo detersivo, quindi lavatelo normalmente, sciacquate e fate asciugare all’aperto.

DIY Candeggiante al limone

Prima del risciacquo aggiungete il succo di mezzo limone per ottenere un effetto sbiancante sul bucato ingrigito. Non ripetere troppo di frequente questa operazione per non rovinare la lavatrice.
In alternativa fate bollire le fette di due limoni in una pentola d’acqua in cui lascerete a mollo il bucato per un’ora, per poi lavarlo in lavatrice.

usi furbi della buccia di limone zero waste libro riciclo

Se il tema del recupero delle bucce vi appassiona, il libro che non potete non avere è “Bucce” di Marie Cochard.

Ah, vi avevo detto che vi avrei dato anche una dritta su come riciclare la retina! Usatela per costruire le reti delle porte di un calcetto portatile come questo. Il tutorial è qui ed è un ottimo modo per coinvolgere i bambini nel riciclo!

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *