In viaggio a Dubai con i bambini

viaggio a Dubai con bambini

Decisamente a misura di bambini, perfetta per divertirsi in famiglia. Tutte le dritte per un viaggio a Dubai con bambini raccontate da una mamma expat.

La prima volta che arrivai a Dubai era il 2008, ero incinta del mio primo figlio e sicuramente a causa della mia condizione particolare rimasi subito colpita dalla quantità di pancioni e di passeggini in giro! Era letteralmente pieno di giovani coppie con 1, 2 e anche 3 figli!

Rimasi solo per qualche mese in quel 2008, ma riuscii comunque ad apprezzare appieno il clima di fermento e di trasformazione che una città così giovane stava attraversando; città giovane  sia dal punto di vista propriamente storico che dal punto di vista anagrafico dei suoi abitanti, la maggior parte dei quali provenienti da tutto il mondo!
Una comunità internazionale incredibilmente vasta e interessante. Una città che sta crescendo sicuramente a misura di giovani coppie e bambini.

viaggio-a-dubai-con-bambini-al-fahidi

Al Fahidi

La vita a volte fa degli strani giri e dopo 7 anni mi ha riportato qui, a seguire mio marito e il suo nuovo lavoro, a lasciare l’Italia non sappiamo ancora per quanto e a diventare quella che si dice un’expat wife!

Quel bimbo in pancia, Elio, ora ha 8 anni e poi è arrivata anche Eva che ne compirà 5 tra qualche mese. Ci siamo trasferiti a fine giugno e i mesi prima dell’inizio della scuola li abbiamo vissuti proprio come dei turisti e degli esploratori.

In viaggio a Dubai con bambini: una città kids friendly piena di attività a misura di bimbo!

Dubai viene sempre raccontata come la città dello sfarzo, del lusso a 7 stelle ed in effetti qui tutto è -issimo! Dal grattacielo più alto del mondo ai centri commerciali più grandi del mondo e da qualche mese anche il più grande parco divertimenti al chiuso!

Ma poi dipende da quello che noi desideriamo per la nostra vita o la nostra vacanza, quindi il mio consiglio, se volete visitare Dubai, è quello di abbandonare qualsiasi preconcetto e godere di tutti i vantaggi che può offrirvi questa città in termini di sicurezza, pulizia, servizi e divertimento! Sicuramente una meta ideale per una vacanza con i bambini, e in generale un posto da visitare anche in previsione del grande Expo del 2020, che si preannuncia come un evento imperdibile!

In questo mio racconto ci sono solo alcune delle centinaia di cose che potete fare con i vostri bambini a Dubai (da quando sono arrivata hanno aperto almeno 10 nuove attività!)

Questa è la mia selezione.

A Dubai con i bambini: Mall, centri commerciali, sport e parchi giochi

Mall of the Emirates, chiamato MOE dai local e dagli expat, è uno dei posti più amati di Dubai e vale una visita se non altro per ammirare con i propri occhi la famosa pista da sci indoor, la Sky Dubai, di cui avrete sicuramente sentito parlare!

viaggio a Dubai con bambini Mercato mall

viaggio-a-dubai-con-bambini-provando-la-realta-virtuale-al-moe

Al MOE si prova la realtà virtuale!

Dubai Mall: oltre ai negozi che in questo caso sono divisi per categorie, potete trovare Kidzania (dai 4 ai 16 anni), un parco divertimenti dove i bambini si aggireranno in una città ricostruita alla loro altezza e dove potranno impersonare 80 diverse professioni!
Sempre al Dubai Mall potete imbattervi in Dino, lo scheletro originale di un dinosauro; potete andare a pattinare sul ghiaccio sulla pista dell’Ice Rink; o visitare il bellissimo Dubai Aquarium and Underwater Zoo.
Attraverso questo centro commerciale potete accedere al Burj Khalifa (il grattacielo più alto del mondo con i suoi 828 metri). I piani visitabili sono il 124esimo e 125esimo (io non sono ancora andata… ho un problema di vertigini, ma dicono sia un’esperienza imperdibile). Inoltre il pomeriggio, dopo le 18,00 sempre passando attraverso il Dubai Mall potete assistere allo spettacolo di luci e suoni delle fontane sotto il Burj Khalif: ogni mezz’ora uno spettacolo diverso!

Ibn Battuta Mall: ispirato alla storia di Ibn Battuta, un giovane esploratore che nel 1335 partì per uno straordinario viaggio durato 24 anni, è diviso in 6 zone tematiche e geografiche (Cina, India, Persia, Egitto, Tunisia e Andalusia). Interessante per mettere insieme un po’ di shopping e un po’ di storia!

Mercato Mall: più piccolo rispetto agli altri è il Mercato Mall, di chiara ispirazione italiana, riproduce un borgo con chiari riferimenti in particolare a Venezia.Tra le esperienze al chiuso che i bambini ameranno sicuramente ci sono le attività di Adventure HQ, negozio di sport. Pareti di arrampicata, percorsi avventura veramente ben fatti e molto divertenti! (Adventure HQ a Galleria Mall e Times Square Mall).

viaggio a Dubai con bambini Mattel

CityWalk: luogo nuovissimo per Dubai, sviluppato in parte all’interno e in parte all’esterno. Una concezione di centro commerciale decisamente nuova per la città. Qui, oltre a curiosare fra i negozi potrete trovare il Mattel Play Town, parco giochi dove i bambini potranno calarsi nei panni di alcuni dei loro personaggi preferiti e vivere avventure completamente immersi in quei mondi! Genitori…lasciate ogni speranza, o voi ch’ entrate…: i bambini non ne avranno mai abbastanza di spostare mattoni o di indossare tutù!

Viaggio con i bambini a Dubai Green Planet
Da non perdere sempre al City Walk il Green Planet, ovvero la ricostruzione dell’ecosistema di una foresta tropicale. Perfetto per i bimbi dai 5 anni anni in sù che non abbiano paura di vedere insetti dal vivo!

Inoltre passeggiando in quest’area potrete imbattervi nei lavori di alcuni street artist internazionali che hanno partecipato al progetto Dubai Walls, o andare a comprare una tavoletta di cioccolato  presso la Boutique Le Chocolat.

Viaggio a Dubai con i bambini street art

 

Viaggio a Dubai con bambini: Parchi avventura, Acquari e Legoland

IMG Worlds of Adventure: si tratta del più grande parco divertimenti al chiuso al mondo. Adatto a bambini dai 7/8 anni in su. Prenotate online per avere delle riduzioni sul prezzo d’ingresso.

Legoland: Appena inaugurato. Tappa imperdibile per gli appassionati dei famosi mattoncini colorati!

viaggio-a-dubai-con-bambini-elio-e-il-delfino-alice_adventure-with-dolphins-at-atlantis

Imperdibile il parco acquatico di Atlantis The Palm con la sua Dolphin Bay, l’Aquaventure Waterpark e The Lost Chamber Aquarium. Visitate il sito internet e programmate bene la vostra visita, cercando anche le offerte.

I parchi e i mercati di Dubai

Ah, finalmente è arrivato l’inverno! Questa è la frase sulla bocca di tutti in questi giorni…i fine settimana ora sono incredibili! I tantissimi parchi della città si animano, tutti a camminare, in bicicletta, a correre, in gruppi a fare lezioni di yoga o sui prati o sulle spiagge.

viaggio-a-dubai-con-bambini-barsha-park

Dovete sapere che in questa città sono ossessionati dalla forma fisica e dall’ “Healthy Food” quindi non potete perdervi gli eventi del Ripe Market, dove locals, expats e turisti si riuniscono per condividere il loro amore per prodotti freschi, di stagione, biologici e handmade! Di sabato potrete trovare il Ripe Market nel Barsha Park, e il venerdi nel bellissimo Zabeel Park dove tra l’altro hanno inaugurato da poco due nuove attrazioni: il Dinosaur Park e il Garden Glow Park.

viaggio a Dubai con bambini passeggiata lungo il canal

Dubai Water Canal: camminando attraverso il Safa Park, è possibile arrivare in una delle zone più nuove della città. Dopo alcuni anni (pochissimi per i nostri standard) di lavori è stato finalmente ultimato il Canale che potete visitare camminando sui ponti pedonali o sulle passeggiate laterali. Veramente un luogo spettacolare, dal quale si gode una vista unica dello skyline della città.

Il Mare a Dubai

Non potete ovviamente non scendere in spiaggia, se venite a visitare Dubai.

viaggio a Dubai con bambini spiaggia

Oltre a quelle private degli alberghi, potete passare una bella giornata sulla spiaggia di JBR (Jumeirah Beach Residence) con parchi giochi sulla sabbia e una vasta scelta di ristoranti e negozi sulla sua famosa The Walk; oppure andare a Kite Beach, dove con la vela del Burj Al Arab sullo sfondo, il famoso hotel a 7 stelle, potete fare una lezione di Kite Surf, affittare una moto d’acqua, provare i percorsi avventura o i tappeti elastici, e mangiare nei chioschi con i tavolini all’aperto.
In entrambe le spiagge sono presenti servizi igienici e docce.

Il post è stato scritto da Michela S. Tutte le foto, tranne quella di copertina, sono di sua proprietà. Riproduzione vietata.

Trovate Michela su Facebook e Instagram

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *