Per me è tempo di bilanci e di dire Grazie

Voltare pagina, cambiare vita, inventarsene una nuova e farla crescere. L’ho fatto e ora che è tempo di bilanci vi devo dire Grazie.

Grazie, anzi G R A Z I E!

Ve lo dico con il cuore in mano e le parole che escono a fatica, a me che di solito sono un fiume in piena.
Ve lo dico alla vigilia di un nuovo anno, che per me comincia prima, visto che io, a Natale, ho deciso di nascere. E si, lo so che esagero sempre e che non è stata neanche una furbata perché così mi son giocata i due regali, ma è andata così. Avevo fretta già allora e di aspettare l’anno nuovo non mi andava.

G R A Z I E non ve lo dico perché è Natale e i ringraziamenti, come gli Auguri, sono di rito, ma forse perché tra poco avrò un anno in più e allora mi prendo il tempo di riflettere su dove sono e quel che faccio.

G R A Z I E ve lo dico perché mi permettete di fare quello che davvero amo. Tanto.

Scrivere fino a ore assurde e fare foto a ore improbabili? Si, anche.
Dedicare a questo mio progetto un’enorme quantità di tempo ed energie? Si, anche.
Fare la doccia con un quaderno vicino perché metti mai che l’idea buona mi venga proprio lì e rischi di scivolare via con lo shampoo? Fa parte del gioco.

G R A Z I E ve lo dico soprattutto perché voi che Zigzagmom lo leggete mi permettete di essere come sono: una che un piano redazionale lo fa e disfa di continuo perché ha sempre troppo da dire e fa fatica a stare tra le righe, una che non sa scrivere da seria perché ha imparato che prendersi troppo sul serio è per i supponenti, una che, come tante, tantissime mamme che grazie a Zigzagmom ho conosciuto, a un certo punto ha deciso di voltare pagina, cambiare vita, inventarsene una nuova e farla crescere.

Zigzagmom ha compiuto due anni, Cos un po’ di più.

E io sono una mamma che, come voi, si sente  stanca perché inventarsi ogni giorno non è una passeggiata.
Che si sente in colpa perché il tempo non è infinito, ma quello dei figli corre veloce e mentre corre, spesso, io sono allo schermo e anche perché, a fine giornata, le mie tasche sono vuote di tempo per me.

Però vi dico G R A Z I E perché sono appagata e felice che Zigzagmom possa essere con voi quando cercate un’idea, quando vi serve un po’ di leggerezza, quando la coda in auto per andare in ufficio è troppo lunga e avere un’amica a portata di mano, lì nel cellulare, è un piacere.

Grazie perché mi date modo di esprimermi con le mie parole e i miei modi (si noti che non ho detto stile, eh!), le mie foto, le mie scelte e la mia penna.

Mi avete regalato un altro anno insieme e per me è molto.
Vorrei leggervi di più, conoscervi di più, sapere di più cosa vi fa piacere trovare tra queste righe.
Io cercherò di regalarvi ancora leggerezza e curiosità e di essere una buona compagna di chiacchiere.

E adesso vado a comprare le candeline. Mi servono per esprimere un nuovo desiderio.

Ciao, che Babbo Natale sia buono con voi e che sia un gran bell’Anno Nuovo, degno di lettere maiuscole.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *