20 idee per stare con i figli senza più sensi di colpa

sensi di colpa genitori e figli

Foto Zigzagmom – riproduzione vietata

Bando ai sensi di colpa! Il tempo ci scappa tra le dita e quello che trascorriamo con i bambini ci sembra sempre poco? Ecco 20 cose da fare insieme per renderlo indimenticabile!

Non è la quantità del tempo passato insieme ma la qualità a renderlo importante.
Lo sappiamo eppure quando diventiamo genitori ecco i sensi di colpa pronti ad assalirci.

Meno presenti, più stanchi e impegnati di quanto vorremmo e con meno tempo a disposizione di quanto ci piacerebbe per fare cose insieme o anche solo per stare ad ascoltare i loro discorsi e guardarli crescere.

Poiché nessuno di noi ha ancora scoperto come poter aggiungere ore alle nostre giornate, c‘è solo un modo per rendere unico il tempo insieme, che sia un quarto d’ora, un pomeriggio o una vacanza: fare qualcosa di memorabile.

È vero che i bambini sono esserini abitudinari, ma è anche vero che amano le sorprese e in fondo meravigliarli non è difficile.
Se per esempio ogni tanto ripensassimo il nostro rapporto con loro come un rapporto d’amore? In fondo lo è, quindi perché non darci degli appuntamenti speciali?

Tete a tete o anche in più di due, ci sono tante cose da poter fare per interrompere la routine (anche nostra!), regalarci leggerezza e  riempirci di ricordi.
Ecco una manciata di idee per cose da fare o da rifare con loro. Non per forza straordinarie, perché in fondo sono i piccoli piaceri ad effetto spesso i più grandi.

20 idee per stare con i figli senza più sensi di colpa…

Food night
Pizza o tortilla? Sushi o hamburger.
Stabilite una sera della settimana in cui farvi consegnare o preparare da voi il suo cibo preferito.

Cucinare insieme
Non deleghiamo sempre la preparazione di polpette e biscotti alla nonna. È vero che cucinare con i bambini richiede tempo, ma anche solo dar loro il compito di sbattere le uova o pelare le carote li riempie d’orgoglio. Curiosate > QUI per le ricette.

sensi di colpa cucinare con i figli

Foto Zigzagmom – riproduzione vietata

Fare la spesa al mercato
È una bella occasione Per fare il pieno di colori e profumi. L’ideale è decidere un nuovo esperimento culinario, fare la lista e andare insieme a comprare quel che serve. Poi tornate al punto precedente. 

Serata cinema
Non importa se ci saranno briciole ovunque. Divano, pop corn e un bel film sono uno dei piaceri della vita a qualsiasi età.
Il consiglio è preparare una lista di film da vedere e aggiornarla man mano che ve en vengono in mente di nuovi.

Serata speciale Lego
I miei due coinquilini sono alle prese con la costruzione del millennium falcon (regalo di Natale al marito, che sapevo l’avrebbe costruito con Cos) e devo dirvi che ancge a vederli da fuori, è uno spasso.
Se anche i vostri bambini adorano le costruzioni, >QUI trovate progetti speciali con tutte le istruzioni per dedicare una o più serate alla creazione di tante cose divertenti.

Dipingere insieme
Coprite il pavimento con un grande foglio di carta da pacchi e fissatelo con lo scotch da pittore. Poi utilizzate un contenitore per uova vuoto e trasformatelo in tavolozza riempiendo ogni vaschetta con un diverso colore acrilico (in alternativa potete riempire diversi piatti di carta) e quindi dedicatevi a dipingere tutti insieme un grande “quadro di famiglia”. Basta tenere a disposizione una bottiglietta d’a acqua e un po’ di stracci per pulire via via. Tenete da parte delle vecchie magliette apposta per queste occasioni.

Pomeriggio al museo
Se l’ Arte li appassiona, controllate quando i musei sono Free e organizzate una o due orette al Museo. Portate con voi un quaderno e colori per lasciare che i bambini copino i dipinti e costruite via via il vostro diario dei musei. Tutte le dritte > QUI

Tea, Please
Scegliete una bella sala da tè e andateci tutti in ghingheri. Giocare a signore e signori può essere molto divertente.

A teatro vestiti bene
Che sia uno spettacolo solo per loro o un musical o una commedia adatti anche ai bambini, se sono un po più grandi, preparatevi come per un momento speciale con tanto di abbigliamento ad hoc.

Love animals
Cercate una cascina o un agriturismo fuori città dove i bambini possano nutrire gli animali e giocarci insieme. Sapete che al rientro chiederanno di poter tenere in casa una papera ma potrete sempre rispondere che nella doccia non ci sta.

Beauty time
Portateli una volta a fare la pedicure con voi. Acqua profumata, bolle, massaggi e solletico sono una bella coccola. E se avete una bimba, aggiungeteci lo smalto per una volta. Gongolerà.

Pic nic
A piedi nudi nel parco. Loro sono felici, voi vi risparmiate di spadellare e lavare i piatti. E poi rotolarsi sull’erba piace a tutti, grandi compresi.

sensi di colpa pic nic

Photo credit: maternidade colorida

Biciclettata
In tutte le città ci sono piste ciclabili tranquille per arrivare a un parco o a un bel giardino fuori città. Organizzate un bike-trip di gruppo con qualche amico e poi una merenda sull’erba. Bambini liberi e felici.

Tra i libri
Non si fa quasi più, ma ai bambini piace andare in biblioteca e scoprire che esistono posti con così tanti libri. Un ottimo modo per scoprire avventure sempre nuove e a costo zero.

I giochi di una volta
Dal frisbee al volano, dalla corsa nei sacchi a rubabandiera. Un pomeriggio di giochi come una volta con un po’di amici e torneranno a casa carichi di ricordi ed entusiasmo. (Psssst: Se cercate un gioco che pensate non esista più, provate da Il mondo è piccolo)

Giro del mondo
Se abitate in una città in cui ci sono quartieri di diverse etnie, approfittatene per fare un giretto, curiosare nei negozi, ascoltare altre lingue. Altrimenti anche mangiare al ristorante indiano o cinese, assaggiare un sushi o un burrito possono essere modi per viaggiare restando a casa.

Aquilone
Far volare un aquilone ha qualcosa di magico. Scegliete un bel parco e se avete un po di manualità potete anche pensare di fabbricarlo da voi, l’aquilone. 

Bowling
Io non ci avevo più giocato da quando avevo 15 anni. Se i bambini amano la competizione  ve lo consiglio. Ovviamente con milkshake.

Una casa sull’albero o una notte in tenda
Se avete la fortuna di avere un bell’albero, costruiteci una casetta. Altrimenti pensate a un week end dove poter fare la nanna come Tarzan, per esempio > QUI.
L’ alternativa, se avete un giardino, è una notte in tenda, organizzati come se foste al campeggio. Ma anche una tenda in salotto, per una notte, è un’ottima idea. Date un’occhiata anche alle dritta per il Pigiama Party.

sensi di colpa tenda con i bambini

Questo l’abbiamo fatto noi!!!
Lavorare la creta, dipingere su vetro, intagliare il legno o anche solo costruire aerei o barchette di carta, non importa in cosa siete abili, ma insegnatelo al vostro bambino e costruite qualcosa insieme. Sarà un cimelio di grande valore.

Cos’avete già fatto con loro? Altre idee?

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *