Salute di cani e gatti: prevenire e curare il diabete mellito

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito

Cosa evitare, cosa sapere, come riconoscere prevenire e curare il diabete mellito. La nostra giornata da veterinari

 

Festeggeremo a breve la prima candelina di Livia (il nostro cane) e la quarta di Mirtilla (il gatto) e Cos, che non perde occasione per sbafare torte, dolci & co, manco a dirlo, si è subito lanciata: “Potremmo fare una torta a forma di osso e una a forma di topo!!!”
Livia e Mirtilla non avrebbero niente in contrario, sia chiaro, ma a me il compito di spiegare a Cos che non si può proprio rimpinzare i nostri animaletti di cibi non adatti a loro.

Se anche voi avete animali in casa, vi sarà capitato di allungare il biscotto sotto il tavolo al cane o lasciare che il gatto finisse la vostra pasta al tonno.
Ok, un gesto d’affetto o un premio, ma è bene sapere che non è una buona abitudine, anzi, meglio evitarlo.

Una dieta sana, adeguata a loro, è importante come lo è per noi e i nostri bambini, così come un’attività fisica quotidiana. Che poi giochi, corse e passeggiate li rendono anche più felici!

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito zigzagmom

 

Perché abitudini alimentari e di vita sbagliate possono avere conseguenze davvero gravi anche sui nostri amici quattrozampe. Una delle più gravi è il diabete mellito, che colpisce 1 cane/gatto su 500 (ma si arriva fino a 1 su 100 e la malattia sembra essere in aumento).

Oggi è la giornata mondiale contro il diabete  e noi vogliamo condividere con voi, amanti dei quattrozampe, tutto quanto abbiamo imparato nell’evento dedicato a loro da MSD Animal Health, durante il quale Cos e altri bambini hanno vestito i panni dei veterinari.

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito bambini

In collaborazione con ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Diabete Italia, MSD Animal Health sostiene il Mese del diabete del cane e del gatto: per tutto novembre ci saranno iniziative di sensibilizzazione presso i veterinari aderenti.
Si tratta di incontri informativi rivolti ai proprietari di animali sulla patologia, sui suoi sintomi, sulla diagnosi e sulla prevenzione. La lista degli eventi sarà disponibile sul sito www.mesedeldiabetecanegatto.it.

 

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito bambini zigzagom

E’ stato un gioco di ruolo molto coinvolgente, che potete fare anche a casa con i vostri bambini.
Britt, la Labrador nelle foto, si è prestata a fare da paziente. Cos con un vero fonendoscopio (nome difficile per quell’attrezzo che serve ad auscultare il cuore) ha sentito prima i battiti del proprio cuore e poi quelli di Britt.
Poi ha scoperto che per diagnosticare il diabete ai piccoli quattrozampe pelosi bisogna fare un test della pipì. Raccolta in una provetta, se ne mette una goccia su un cartoncino, che si colora da giallo a verde sempre più intenso quanto più è grave la malattia.
Dante, il cagnolino-paziente (questa volta un peluche) aveva proprio il diabete, quindi Cos ha scritto una ricetta per il suo padrone, e poi gli ha fatto lei stessa una finta puntura di insulina, scoprendo anche che i cagnolini sono meno sensibili di noi alle punture.
Si è quindi raccomandata con il padrone del cane di tenere sempre sotto controllo Dante e fargli la puntura regolarmente , perché questo gli permetterà di avere una vita normale come ogni altro animaletto.
E visto che ha ricevuto il diploma da Piccola Veterinaria, ecco i suoi consigli per capire cos’è il diabete mellito e come scoprire se il proprio animale è malato.

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito mese del diabete

Che cos’è il diabete mellito?

Il glucosio, che il nostro corpo produce con la digestione degli alimenti, viene utilizzato dalle cellule dell’organismo umano e animale per produrre energia. Una sorta di “benzina”, insomma.
L’insulina, un ormone prodotto dal pancreas, ha il compito di limitare la presenza di questo zucchero nel sangue,ma quando l’insulina è insufficiente e il glucosio nel sangue finisce per essere più del necessario, le cellule non possono utilizzarlo per produrre energia e questo può portare all’insorgere della malattia.

Una malattia cui non si scherza e con conseguenze davvero gravi negli animali come negli umani: nel cane è molto frequente la cataratta, che può portare fino alla cecità, mentre nel gatto una complicazione comune è un danneggiamento dei nervi che porta all’ indebolimento degli arti posteriori.

Salute di cani e gatti prevenire e curare il diabete mellito cane

Come posso capire se il mio animale è malato?

Il tuo animale ha sempre sete e beve molto? Fa tanta pipì? Mangia di più eppure dimagrisce? Dorme un sacco e ti sembra meno attivo e giocherellone?
Oppure, se è un cane, ti sembra veda meno bene e se è un gatto e non si cura più della sua pulizia e il suo pelo è rado, secco e opaco?
Se noti qualcuno di questisegnali, avvisa subito il tuo veterinario.Lui farà esattamente quello che Cos ha fatto con Dante.

Può capitare solo a un animale non più giovane? Ci sono razze più a rischio?

Il diabete può presentarsi a qualsiasi età, ma l’ età avanzata è un fattore di rischio. Lo sono anche:

  • obesità
(cibi grassi e dolci sono particolarmente deleteri per i gatti; evitiamo di darglieli)
  • scarsa attività fisica (in particolare nei gatti)
  • gatti sterilizzati (maschi) 
cagnette sterilizzate
  • alcune malattie come l’infiammazione cronica del pancreas e l’ipertiroidismo (nei gatti)

Per i cani sono più a rischio queste razze:
Setter Inglese, Yorkshire Terrier, Samoiedo, Terrier,Schnauzer nano, Beagle, Barbone, Dobermann Pinscher, Golden Retriever, Labrador

Il  consiglio di Cos, quindi, è:
Nutrite il vostro amico peloso di coccole, amore e del cibo più corretto per lui, fatelo giocare e correre e se notate qualcuno dei sintomi sopra indicati, chiamate subito il veterinario.

 

Evento organizzato grazie al contributo non condizionante di MSD Animal Health

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *