Il nuovo genio in cucina è Multicooker De’ Longhi e light!

robot-da-cucina

Il nuovo robot da cucina che semplifica la vita: cuoce, griglia, frigge light, fa da forno e ti permette di risparmiare un sacco di tempo!

Scena tipo:
Tu che arrivi a casa trafelata, borsa della spesa in una mano, borsa del calcetto nell’altra, cartelle  in un’altra mano ancora (perché sembra che abbiamo due mani, ma in realtà sono molte di più) e mentre infili i figli sotto la doccia e la spesa in frigo, peraltro rischiando spesso di invertire le due cose, ti chiedi se il genio della lampada esista davvero.

Perché a lui potresti chiedere, che so, di cucinarti un risotto all’onda perfetto mentre tu ti fai un bagno rilassante, di preparare polpette e patatine fritte per i tuoi figli, ma in versione ultra light e magari perfino di grigliate la carne a puntino mentre tu e tuo marito riuscite finalmente a scambiare due chiacchiere con un bicchiere di vino.

Fantasie?
No, il genio della lampada c’è. Solo che ha la forma di un robot da cucina.

Il nuovo robot da cucina che semplifica la vita!

Si chiama Multicooker De’ Longhi, perché è multi-tasking:

  1. cuoce
  2. sforna
  3. frigge
  4. griglia

E io l’ho provato.
DeLonghi, azienda italianissima, lo ha lanciato con un vero e  proprio contest tra blogger, esperte in cucina ma anche dichiaratamente dummies; ci siamo sfidate nella preparazione di quattro ricette, utilizzando Multicooker De’ Longhi con quattro diverse funzioni.

Sfida ai fornelli: 4 ricette con un unico robot da cucina!

  1. La mia squadra ha preparato un risotto al radicchio rosso e fontina. Superlativo! Non perché ci fosse la mia mano, ma perché Multicooker De’Longhi, che ha in dotazione un’apposita paletta che mescola al posto tuo, si arrangia da solo, una volta aggiunto il brodo e a fine cottura manteca alla perfezione. In quanto tempo? Quello che a noi è bastato per farci un aperitivo.
  2. Muffin salati alle verdure e parmigiano. Dura da ammettere, ma erano migliori dei miei, che modestamente sono un campione in materia. Morbidi dentro, croccanti fuori.
    Sappiate che con Multicooker De’Longhi sfornate anche focacce, torte salate e perfino la  pizza, perché non solo i tempi di cottura, ma anche le modalità e perfino la posizione del calore sono perfettamente regolabili.
    Per la pizza, per esempio, si imposta la funzione e lui regola tempo e potenza.
robot-da-cucina-olio

Questa è la quantità d’olio sufficiente per un Kg di patatine! Light!

3. Udite, udite: 14 ml di olio sono sufficienti per preparare un chilo e mezzo di patate fritte!!! Niente più ettolitri di olio buttato, niente più brufoli di figli adolescenti.
Friggere diventa light ed il risultato è croccante come ci aspettiamo. La squadra-del-fritto ha preparato spiedini di verdure e felafel, che hanno meritatamente vinto la competizione.

4. Marito carnivoro? Le costolette non hanno più segreti. Multicooker griglia meglio di un barbecue.
La squadra dea funzione griglia con spiedini di carne e verdure ha meritatamente vinto la competizione.

So che l’avete già scritto in cima alla vostra letterina per Babbo Natale, ma aggiungo anche che:

  1. Non fa nessun odore.
  2. Potete cuocere anche chiudendo il coperchio, trasparente, che vi permette in ogni momento di esaminare la cottura.
  3. Si pulisce in un attimo perché la pentola di cottura è estraibile e si può lavare in lavastoviglie, come i vari accessori.
  4. Essendo un attrezzo di avanzata tecnologia, c’è caso che anche contro marito o i vostri figli si decidano a mettersi ai fornelli e in questo caso potrete concedervi altro che un bagno rilassante!

Post in collaborazione con De’Longhi.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *