Cosa fare con Lego perché non vi finiscano sotto i piedi

riciclare-mattoncini-lego

Questo post e dedicato a tutti voi che ogni notte alla pallida luce del telefonino andate a controllare che i vostri figli dormano bene, non siano scoperti, respirino, abbiano il volto disteso di chi sta facendo dei bei sogni. A voi che li baciate sfiorandoli appena per non rischiare di svegliarli, che gli accarezzare piano la fronte e poi uscite dalla loro camera

Mettendo un piede sopra un Lego!

E non potete neanche smadonnare per non rischiare di svegliarli.

Se siete ancora nella fase dei mattoncini grandi e morbidi, godetevela.
Se invece siete passati ai mattoncini duri e magari minuscoli (quelli che si piantano sotto la più sensibile terminazione nervosa del vostro piede, per intenderci), prima di lanciare dalla finestra tutto il bidone, guardate come riciclare i mattoncini lego.

Un contenitore per gli utensili di cucina, o per le penne del vostro ufficio (tesoro, il portapenne che hai fatto per la mamma e fantastico! Hai visto come mi è utile il tuo lavoretto?), ma anche un porta spazzolini o un vaso da fiori (basta infilarci dentro un bicchiere) o delle maniglie per rendere divertente un cassettiera anonima.

E poi un porta portachiavi, un sottotazza, un copri interruttore (così nascondete anche le ditate nere sul muro).
Usateli per colorare un portasapone.
Fatene una cornice o un orologio o dei magneti per il frigo.
E degli omini che fare? Sedeteli su una mensolina con i piedi in fuori ed usateli come appendini.
Per le istruzioni seguite i Link dalle foto che trovate qui nella Board Pinterest dedicata.

I bambini saranno entusiasti di essere coinvolti in questi lavoretti. Subdolo? Mah, bisogna pur sopravvivere!
A proposito, qui da noi c’è anche uno skateboard che mi tende agguati ogni notte.
Se qualcuno di voi ha delle idee su che farne, sono benvenute.

2 COMMENTI

  • acasadiclara ha detto:

    Super idee….da mettere subito al lavoro!!!! ( però gli omini degli appendini sono playmobil e non lego. Quelli del lego infatti sono troppo piccoli. Ma l’idea e’ ugualmente bellissima!!!!)

    • Sabina ha detto:

      Non so da te, ma da me va molto il lancio della mutanda prima di entrare in doccia. Ecco, penso seriamente a degli appendini piccoli, perfetti perfetti per appendercele, così che io non debba raccattarle in giro 😉 Adesso mi metto all’opera per proporvi altre idee. Ciao e fammi sapere come è andata l’opera.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *