In cucina con Marco Bianchi: tre ricette veloci

In alto il set er imparare a mangiare di suavinex, sotto il set per preparare la pappa 5 in 1 e il piatto termico di 40 settimane.

In alto il set er imparare a mangiare di suavinex, sotto il set per preparare la pappa 5 in 1 e il piatto termico di 40 settimane.

Sull’orlo di una crisi di nervi per far convivere la pappa per il baby da svezzare, l’aperitivo per i vicini in arrivo, la cena per i figli più grandi e la vostra voglia di preparare qualcosa di sano che sia anche carino (i vicini, poi, parlano…)? Eccovi tre ricette veloci che risolvono la faccenda.

Metti una serata tra mamme divertenti, aggiungici Marco Bianchi, delle ottime verdure bio, delle ricette veloci e buonissime e degli utensili di cucina intelligenti  ed ecco #felicincucina. Segui il video e Prova le ricette!

E’ andata così alla serata organizzata da 40 settimane una quantità di oggetti che semplificano la vita delle mamme e suavinex, altra azienda mamma-friendly, che si è inventata un robot con mille funzioni (beh, ne ha sei, ma ci fai mille cose). Abbiamo cucinato con Marco e in poco più di dieci minuti cotto al vapore, tritato, mixato, messo sottovuoto, … e pappato alla velocità della luce i piatti di cui vi dò le ricette qui sotto. Ma son pappe da bebé! direte voi. No care! Provate a servirle come paté da spalmare sui crostini o fatene delle quenelle e disponetele con chiccheria su un bel piatto. Sfido gli ospiti a dirvi che son pappe da bebé.

#1 o pizzoccheri rivisitati
Pulite bene le patate, tagliatele a tocchetti insieme alle coste e ai fagiolini e fate cuocere a vapore circa 10 minuti. Tenete da parte l’acqua di cottura. alle verdure cotte aggiungete un pezzetto di crescenza due cucchiai di grano saraceno e un filo d’olio EVO. Frullate il tutto et voilà.

Ingredienti, robot e la mia creazione

Ingredienti, robot e la mia creazione

#2 te la dò io la sogliola
Cuocete a vapore il riso venere. Lavate i broccoli, tagliateli a pezzettini e cuoceteli a vapore con la sogliola. Una volta cotti, aggiungete il riso venere e un filo d’olio EVO e tritate. Nell’impiattare dategli la forma di un pesciolino, se lo servite ai bambini (con carote o pomodorini potete disegnare occhi e pinne) e fatene delle quenelle, se lo servite ai grandi (prendete due cucchiai, riempitene uno di impasto, quindi “scavando” trasferitelo da un cucchiaio all’altro fino a dargli la forma di una pallina allungata), insieme ai dei grissinoni al sesamo, per esempio.

#3 la mela al giorno consigliata dal medico di turno
Marco è uno Chef scienziato, quindi che cosa poteva consigliarci se non la famosa mela che leva il medico di torno? Mela grattugiata, con l’aggiunta di una punta di zenzero fresco, grattugiato anche lui, e di succo di limone (così la mera non annerisce ossidandosi e i bambini non si lagnano). Lo zenzero è digestivo, ma anche tonico e antiossidante, motivo per cui io lo metto dappertutto tranne che nel caffé 😉
Questa crema potete anche servirla su un pancake, con un cucchiaio di yogurt greco, trasformandola così in un veloce e goloso dessert.

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *