DIY La palla di neve

Photo credit leparfait.com

Photo credit leparfait.com

I bambini adorano le palle di neve, voi le avete sempre trovate un po’kitsch, ma ecco come renderle belle e utili con una spesa minima (anche di tempo).

Mettetevi il cuore in pace: il lavoretto dei genitori da fare in classe insieme ad altri genitori (inesorabilmente più abili di noi) tocca a tutti ed è un po’ come essere esposti alla pubblica gogna. Ma eccovi l’occasione per rifarvi, presentando alle maestre un pensierino di Natale fatto a 4 mani con i bambini in pochi, facilissimi step. Giuro: 10 minuti ed è fatta! Alla fine dovrete ammettere che forse non avete tanta voglia di regalarlo alla maestra.

1. Recuperate tutti quegli oggettini che giacciono in fondo alla scatola del Natale: le palline più piccole, che si sono rotte e non potete più appendere all’albero, ma anche macchinine ed animaletti trovati negli ovetti di cioccolata e gelosamente conservati dai vostri bambini.
2. Procuratevi dei barattoli di vetro, da quello della passata (“ragazziii: pasta al pomodoro stasera!”) a quelli della pappa del bebé. Lavateli bene, metteteli a bagno in acqua bollente, togliete l’etichetta ed asciugateli.
3. Qualche cucchiaiata di neve finta (rubatela al presepe, sarà bello lo stesso), oppure sale fino, un po’ di glitter o porporina (ma va bene anche quell’ombretto sbrilluccicante che tanto non mettete mai). Mettete tutto in una ciotola e mescolate fino a che sarà ridotto in polvere.
4. Con un po’ di colla o biadesivo o semplice scotch fissate gli oggettini al fondo del barattolo, quindi con un cucchiaio riempite di “neve” fino all’altezza che volete. Chiudete il barattolo et voilà. Se invece preferite incollare l’oggetto sul fondo interno del tappo,  mettete nel barattolo due dita o più di neve, avvitate il tappo con la figurina all’interno, girate “skakerate” ed ecco la vostra palla di neve.

Se il tappo del barattolo non è gran che, dipingetelo di oro o argento con l’apposito spray che trovate nei colorifici, ricopritelo con carta adesiva, oppure decorate il bordo con uno scotch colorato, una fettuccia o un nastro di pizzo.
Se volete dare un tocco in più, ecco come fare un albero di natale da mettere “sotto vetro”: comprate delle spazzole del tipo per lavare le bottiglie, a scovolino (le trovate dal cinese sotto casa a 1 euro), tagliatele all’altezza desiderata e quindi tagliatele ancora per dar loro la forma di alberini. Se non sono bianche, mettetele a bagno in una soluzione di acqua e candeggina fino a che perdono il colore e poi lavatele con sapone per i piatti. Piegate il ferro a L per dargli una base (fatelo fare a vostro marito, che così mostrerà tutta la sua forza e parteciperà in qualche modo al Natale) e attaccatelo con lo scotch al tappo del barattolo (parte interna). Ora fate cadere qua e là qualche goccia di colla (o usate colla spray) e fateci piovere sopra la neve. Poi procedete come sopra.

Queste le idee più belle …

palla di neve 2

Photo credits da sx: Michelle Junco on Pinterest, homeandgarden.nl, itallstartedwithpaint.com.

2 COMMENTI

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *