Il Natale dei bambini e i ricordi da conservare

natale-dei-bambini

L’albero più bello, il primo abito della Festa, la pallina preferita ei momenti indimenticabili. Come conservare i ricordi del Natale dei bambini.

Per Dicembre andrebbe inventato un calendario a parte.

Dal momento in cui si apre la prima finestrella del calendario dell’avvento è come se varcassimo anche noi una soglia speciale. Si entra in un mondo fatto di lucine e piccole bocche spalancate dallo stupore, notti a impacchettare in gran segreto i regali e giornate ai fornelli con le mani in pasta e la farina sul naso.

E poi ci sono palline che sono piccoli tesori, presepi che spesso raccontano la storia di una famiglia (oltre a quella della famiglia speciale che ospitano), telefonate piene di “ma voi quando arrivate?” e “ci vediamo, vero, per farci gli auguri?”.

E c’è la notte della vigilia, con le carote e i biscotti per le renne e Babbo Natale e l’attesa, con le ciabatte ai piedi, fino a che non si crolla di sonno.

E i vestiti della festa.

natale-dei-bambini-zigzagmom-e-cos

natale-dei-bambini-abito-della-festa

natale-dei-bambini-zigzagmom

Noi abbiamo già fatto le prove ed è finita che Cos si è infilata il mio vestito come abito lungo e io il suo tutù come top. Scambio d’abito per giocare, ma forse finirà che ci vestiremo proprio così.

E poi c’è lo shopping segreto con papà mentre la mamma finge di non sapere.

natale-dei-bambini-con-papa

E in tutto questo un’ infinità di piccoli momenti speciali a cui non sempre diamo peso, presi dal corri-corri delle Feste.

natale-dei-bambini-con-mamma

Ma se vi fermate un attimo e chiudete gli occhi, a voi cosa torna in mente dei vostri ricordi di Natale da bambini?

Ho un consiglio per voi, per tutti noi: prendiamo un bel quaderno e facciamo una lista di tutti i momenti speciali del Natale, uno per ogni pagina e poi, uno per uno, ricordiamoli con una frase, qualcosa di buffo, una foto o un disegno.

Conservare i ricordi del Natale dei bambini in un Diario

natale-dei-bambini-in-famiglia

I diari con i ricordi del Natale si aggiungeranno a quelli delle vacanze  e ai primi quaderni di scuola in quelle scatole che, quando le ritroviamo da grandi, hanno più valore di qualsiasi tesoro.

Questa è la mia lista. Magari vi è utile, magari voi aiuterete noi a ricordare altri momenti speciali.

  1. Caro Babbo Natale… La mia letterina quest’anno.
  2. Il mio ninnolo preferito
  3. L’abito della Festa di cui vado molto fiero
  4. La nostra tavola di Natale
  5. L’albero di Natale più bello che ho visto in giro
  6. Il numero di alberi di Natale che ho contato dall’auto (e se avete più di un bambino scrivete anche chi ha vinto e chi ha barato)
  7. Il miei lavoretti di Natale
  8. La mia poesia
  9. Perché mi merito un regalo? Cosa ho fatto di buono (e in cosa potrei essere migliore)
  10. Il regalo più bello che ho ricevuto
  11. … e tutti gli altri (che sono belli comunque)
  12. La calza della Befana quest’anno. Solo carbone o c’è dell’altro?
  13. La cosa più bella che abbiamo fatto questo Natale tutti insieme

*

I collant in cotone e lurex e le fasce per la testa in lana e cachemire che indossiamo io e Cos,
 i papillon che indossano lei e papà
e le pantofole (che si illuminano al buio!) che portiamo tutti e tre
fanno parte della nuova collezione Collégien 

Se siete in cerca di regali comodi e chiccosi  con cui fare un figurone,
trovate tutto nello shop on line Collégien.
Ricordatevi di utilizzate il codice COLZIGZAG
cos’ avrete la spedizione gratuita!
* il codice è valido fino al 12/12 a mezzogiorno

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *