Il mio segreto di benessere notturno: Mag Notte

Primavera arrivata! Ma con stanchezza ed insonnia come fate? Vi svelo il mio segreto di benessere notturno: Mag Notte.

Ricordo che mia mamma (che aveva avuto me a 19 anni!) diceva sempre “i figli si fanno da giovani”.
Io da giovane ai figli non ci pensavo proprio. Studio, lavoro e poi, diciamocelo, amici e divertimento erano la priorità.
All’epoca le notti erano fatte per uscire e l’alba per mangiare un cornetto al volo dal panettiere, prima di dormire qualche oretta e poi correre all’Università o in ufficio.
Di sonno me ne è sempre bastato poco.

Finché sono diventata mamma.
E il cuscino è diventato il mio più grande alleato.

Perché c’è una cosa che nessuno ti dice quando stai per diventare mamma.
Tu dormirai poco. Molto poco! Altro che Party!
Con un occhio socchiuso e l’orecchio sempre teso tipo radar, pronto a captare ogni movimento
sospetto, fosse anche solo il cambio del respiro dalla cameretta vicina.
Ho capito cosa intendeva mia mamma: un bambino richiede energia! Tanta!
E la vita da mamma richiede anche la giusta dose di riposo.

Così dopo 7 anni in cui raramente mi sono svegliata al mattino senza invasori nel letto o senza essere stata svegliata nel cuore della notte da un tonfo (Cos’ è una specialista in cadute), da una chiacchierata (con i mostri) o da tutte le luci di casa accese (“Mamma, non voglio svegliarti, ti avviso solo che vado a fare la pipì da sola”), sono arrivata alla conclusione che IO DEVO DORMIRE per la mia salute, il mio rendimento sul lavoro e per buona pace della mia famiglia, perché il benessere notturno rende una mamma sorridente e piena di energia, mentre i disturbi del sonno fanno di lei uno zombie.

Se poi aggiungiamo che la vita di ciascuna di noi è una continua maratona tra casa, lavoro e scuola,
fatta di salti mortali per incastrare lavatrici e colloqui con gli insegnanti, incontri con i clienti e
accompagnamento alle millemila attività dei nostri figli, è abbastanza facile svegliarsi nel cuore della notte chiedendosi se abbiamo firmato il permesso per la gita o era invece il nuovo contratto da spedire con urgenza?
Ed ecco lo zombie!

Recuperare il giusto ritmo del sonno è diventata una necessità, anzi una priorità.
Così mi sono data delle regole:

  • Computer spento entro le 22
  • Cellulare in modalità aereo entro le 22.30 (Instagram e Pinterest adieu)
  • Libro, tisana e Mag notte e testa sul cuscino entro le 23

Mag Notte perché è un concentrato specifico per il mio benessere notturno. L’ho provato nel corso dell’ultimo mese, dopo aver scoperto che ha un sacco di pregi:

  • la melatonina mi aiuta ad addormentarmi più velocemente (tenendo lontano il pensiero della lavatrice)
  • il magnesio  rilassa la muscolatura (cuore compreso) evitandomi quei crampi notturni che possono essere anche fonte di gravi litigi con chi ti dorme accanto;
  • la Griffonia migliora l’umore e mi fa svegliare più serena; il Triptofano, di cui la griffonia è ricca, un aminoacido che aiuta la sintesi della serotonina, l’ormone del buonumore mi fa guardare con più ottimismo alla giornata, perfino di lunedì.

Tutto in un’unica bustina di Mag Notte, che io sciolgo nella tisana, ma che si può assumere anche direttamente, per esempio durante i l viaggi.

Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita sano.

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *