My Little Milan: Soul Green è vegan, chic e instagrammabile

Soul Green

I nuovi ristoranti o sono instagrammabili o niente. Soul Green lo è, ma è anche squisitamente vegan, pieno di idee décor da copiare e…

I ristoranti non si dividono più tra tradizionali e contemporanei, onnivori o vegani. No. I nuovi ristoranti o sono instagrammabili o …
O?
O niente.

Se poi, come me, andate a pranzo con amiche addicted quanto voi di belle immagini, sceglieteli così e seguite rigorosamente queste regole:

  1. Nessuno si sogni di ordinare due piatti uguali: vuoi perdere l’occasione di far tre foto invece di una?
  2. Nessuno osi toccare il cibo se prima non è stato fotografato da tutte le inquadrature possibili.
  3. In bagno si va a turno per non rovinare le foto degli altri con il proprio riflesso nello specchio.
  4. E soprattutto: o si arriva all’apertura del locale o si va via alla chiusura (se pranzate con amici simpatici, probabile riuscire a fare le due cose), ma l’importante è che il locale sia vuoto, sennò l’interior come lo fotografi?
    Il cameriere che batte ritmicamente il piede perché avrebbe dovuto chiudere un quarto d’ora fa capirà.

Ebbene, a caccia di ristoranti perfetti per combattere la calura, e con i piatti piu instagrammabili del momento, sono andata da Soul Green Milano.

Soul Green interior Zigzagmom mylittlemilan

Soul Green è vegan, chic  e instagrammabile

Mai viste insalate più coreografiche.
Con quei piatti neri (che in genere amo poco, ma che qui funzionano) a far risaltare ogni tocco di colore, poi!
E vogliamo parlare degli estratti di frutta e verdura in nuances chiccosissime, serviti con tanto di fiori eduli?
A tavola anche l’occhio vuole la sua parte e qui c’è l’ha

Il palato non è da meno comunque, soprattutto se amate il genere sofisti-vegan o cercate un ristorante gluten Free che non sia anche taste-Free.
SoulGreen è buono e bello e ci sono anche un sacco di idee décor da copiare.

Soul Green piatti Zigzagmom mylittlemilan

Soul Green décor Zigzagmom mylittlemilan

Lato Décor, per esempio:

  • La disomogeneità, il fatto che il locale sia arredato con tavoli non tutti uguali
  • Il riciclo creativo delle lampade fatte di bicchieri
  • Il jungalow preso molto sul serio con piante che pendono dal soffitto, stanno sedute negli angoli e perfino a tavola con voi
  • Le finestre grandissime
  • L’acqua fresca di fontana con le bottiglie retrò in bella vista

Soul Green piante Zigzagmom mylittlemilan

Soul Green bianco e nero Zigzagmom mylittlemilan

Soul Green bianco acqua Zigzagmom mylittlemilan

Lato food mi piace:

  • La grande varietà di zuppe, insalate, bowl di ispirazione  da ogni angolo del pianeta e i formaggi vegan autoprodotti
  • Un menù che va ben oltre (e infatti non li contempla) i soliti hamburger vegetali e l’-accoppiata seitan-tofu come se non ci fosse un domani e nemmeno un oggi.
  • I dolci non troppo dolci.

I plus:

  • Il servizio veloce
  • Il fatto di poter ordinare da soli con un iPad senza che il cameriere ti chieda sei volte “allora il dolce l’avete deciso?” quando tu stai ancora instagtammando il tuo bowl.
  • La vicinanza a Corso Como, che per digerire un po’ di shopping è altamente consigliato.
  • Particolare che non è un particolare: Soulgreen partecipa a “Proud to Give Back” un programma di charity il cui fine è portare acqua e cibo a bambini in difficoltà.

 www.soulgreen.com
Milano – Porta Nuova
Piazzale Principessa Clotilde
Aperto da lunedì a venerdì dalle 12 alle 16 e dalle 19 alle 23; sabato e domenica fino alle 23.30
Tel.0262695162

Dedicato alle mie amiche di tavola, di Instagram e non solo: The Funky party mama, Dani at home e Moms about town

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *