Londra con i bambini, un week end senza fretta

Illustration Debbie Powell

Illustration Debbie Powell

Parchi, caffè, musei e mercati family friendly. Un itinerario perfetto a Londra con i bambini.

Era circa un anno che non andavo a Londra a trovare l’altra metà della mia famiglia: effettivamente nella nuova era post-nano i miei viaggi in UK si sono sensibilmente ridotti, ma fondamentalmente il motivo è stato logistico, in quanto la maggior parte della sua vita la abbiamo trascorsa a Madrid e da lì in quel periodo non ci siamo spostati tantissimo.

Finalmente quindi, cogliendo l’occasione dei festeggiamenti per la prima Comunione di mio nipote Oscar, 3 settimane fa siamo tornati a trovarli e a parte la febbre da virus nanesco che mi ha colpito solo 12 ore dopo l’atterraggio, devo dire che siamo stati proprio bene ed è stata l’ennesima constatazione di quanto Londra sia family friendly e quanto ancora (purtroppo, ma sono speranzosa) qui a Roma abbiamo da imparare!

Tanto per darvi un’idea, questa è la prima immagine che ci si palesa davanti agli occhi una volta atterrati all’aereoporto di Londra Gatwick: passeggini di cortesia. Cooosa?? Sì, sì, proprio quello che sto dicendo. Visto che noi mamme sappiamo benissimo quanto sia complicato quando si scende dall’aereo andare a recuperare valigie e passeggino portandosi dietro bimbi e babagli a mano… l’aereoporto Londinese ha pensato bene di mettere gratuitamente una tonnellata di passeggini a disposizione, per evitarci di vagabondare tenendo in braccio nani, borse e quant’altro correndo tra un tapis roulant e un corridoio 🙂 .

londra con i bambini

Adesso che c’è il nano con noi, effettivamente guardo Londra (come tante altre cose) con occhi completamente differenti e faccio attenzione a dettagli e a servizi che prima probabilmente mi scorrevano davanti agli occhi ma che lasciavo correre con indifferenza. L’attenzione alla famiglia con bambini, un’attenzione che si riscontra quasi ovunque e rende la vita effettivamente molto più facile e spensierata a chi si aggira con pargoli a seguito, trovando confort, comodità e cortesia quasi in ogni luogo (almeno dove io sia capitata con lui 🙂 )

Il racconto del mio weekend presenta una Londra insolita, essendo forse la settantesima volta che la visitiamo, sicuramente (a parte i musei) nel nostro girovagare usciamo fuori dai principali circuiti turistici, ma se vi doveste trovare a Londra con i bambini senza fretta, potrete scoprire qualcosa di nuovo, inconsueto e comunque speciale.

Premetto che a Londra abitiamo a Sud, nella zona tra Forest Hill e Crystal Palace, quindi per comodità avendo un totale di 4 nani scatenati a seguito, i posti che abbiamo visitato durante il weekend sono per la maggior parte al di sotto del Tamigi.

Herne Hill Market

Il giorno della Comunione di Oscar siamo andati a festeggiare in un locale molto cool e kids friendly che si trova a Herne Hill, un quartiere che adoro, dove qualche anno fa (nella sua era pre-nani) mio fratello ha vissuto per un pò.

E’ un quartiere un pò bohemien, per darvi un’idea, usciti dalla metropolitana ci sono fisse in qualsiasi periodo dell’anno (Natale compreso) delle sedie a sdraio dove potersi distendere a prendere il sole qualora sia una giornata fortunata (a Londra un raggio di sole è una festa 😀 ) e un pianoforte per strada sotto un arco, per permettere a chiunque di dilettarsi in un momento di ispirazione (vedi i nostri nani).

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

La domenica a Herne Hill c’è il famoso mercato di campagna (City & Country Farmers Market) , il mercato degli agricoltori e degli artigiani, per cui sulla strada verso il ristorante ci abbiamo fatto un giretto: è sempre delizioso!

Il mercato qui c’è ogni domenica, dalle 10 del mattino alle 4 del pomeriggio, alla fine della strada pedonale Railton Road. Si può venire per fare la spesa o proprio per pranzare, c’è di tutto, per grandi e piccini.

londra con i bambini

herne-hills-market-sweets

londra con i bambini

londra con i bambini

The Florence

Dopo una lunga passeggiata per il mercato finalmente arriviamo da Florence, il locale che Lele e Ebba avevano scelto per festeggiare la Comunione di Oscar: il vero locale family friendly, tant’è che gli è stato assegnato il Mum & Dad’s The Word Award da Mamas & Papas, ossia è stato premiato come uno dei migliori ristoranti family friendly nel sud di Londra.

Da Florence si può trovare tutto il necessario per una giornata a pranzo o a cena fuori con i bambini. Dal numero incredibile di seggioloni disponibili, ai menù personalizzati per i piccoli, ai giochi disponibili a tavola, fino all’enorme sala giochi dedicata, piena di giocattoli e con 2 grandi televisioni a schermo piatto, per tenere occupati i più piccoli mentre i genitori finiscono di mangiare o fanno un aperitivo.

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

La sala giochi per i bambini si trova proprio davanti all’ampio giardino di Florence, di fronte alla zona Family Friendly del pub.

La camera è totalmente sicura, con un ingresso e una parete di vetro, in modo da poter permettere ai genitori di stare seduti nel giardino tenendo comunque d’occhio i piccoli che giocano.

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

The Florence
HERNE HILL
131-133
Dulwich Road
London, UK
SE24 0NG
+44 020 7326 4987
enquiries@florencehernehill.com

Coolings Green & Pleasant

La prima gita fuori porta da Londra questa volta l’abbiamo fatta in direzione Kent, rotta Coolings Garden Centre, un enorme vivaio in campagna dove trovare ogni genere di pianta, articoli da giardino (per giardini spaziali!), articoli da regalo e soprattutto un sentiero-labirinto che copre una superficie di 6 ettari in bosco abitato da canguri, capre, scoiattoli, maiali, polli, oche, galline, uccelli… e tanti altri animali da scoprire gironzolando nella foresta 🙂 . Il percorso dura circa 40 minuti a passo tranquillo, ed è strutturato in modo tale da essere accessibile anche a passeggini e disabili.

Londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

Londra con i bambini

E per la pausa pranzo, merenda o spuntino, all’interno c’è il Blueberry Café con a disposizione cibo biologico per tutti e più di 5 differenti menù per bambini, con varie scelte a seconda dei gusti e delle preferenze dei piccoli. Nell’attesa che arrivi la pappa, a disposizione per i bimbi colori e pastelli per disegnare.

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

londra con i bambini

 

Coolings Green & Pleasant

Main Rd
Knockholt
Sevenoaks, Kent TN14 7LJ (UK)

 

…a presto, al prossimo viaggio a Londra con i bambini, un’occhiata datela comunque anche al post di Ebba di alcuni mesi fa, è più dedicato ai Musei e ai Parchi di Londra, anzi a proposito una cosa devo dirla (visto che Ebba nel suo post non ne parla): se si viaggia a Londra con i bambini, ovunque si alloggi e qualsiasi sia il numero di giorni che vi si passa, una tappa “obbligata” (almeno se penso ai nostri) è il Natural History Museum. L’entrata è libera, e se come noi siete diretti principalmente a visitare i dinosauri (c’è anche una ricostruzione mobile del T-Rex!) c’è un piano interamente dedicato: a casa nostra il nanerottolo ne parla ancora tutti i giorni, tanto che ne è rimasto colpito ed emozionato!

londra con i bambini

londra con i bambini

 

Natural History Museum
Cromwell Road
London SW7 5BD
http://www.nhm.ac.uk

Questo è un guest post di Priscilla, “mamma” e anima di Family Welcome.

5 COMMENTI

  • Moms About Town ha detto:

    Che voglia di tornare a Londra! Brava Priscilla! 🙂

    • Sabina ha detto:

      Ma si, è così vicina che non ci sono scuse. Un biglietto low cost, un passeggino pieghevole, delle belle sneakers per camminare per ore con il naso all’insù e via!!! anche a me è venuta voglia di tornarci 😉

    • Priscilla ha detto:

      Grazie! ❤️ Londra è meravigliosa, ed è bello scoprire angoli sempre nuovi!

  • Sara ha detto:

    Ma che meraviglia! Una Londra diversa, inedita per una semplice turista come me! Mi hai fatto venire voglia di prendere l’aereo con tutta la mia truppa, destinazione la città della Regina ovviamente! Grazie ZigZagmom… Sono nuova di questo meraviglioso mondo delle mamme on-line e ti scopro ora… Non serve che te lo dica io, ma lo dico comunque: sei bravissima, questo pezzo mi ha fatta viaggiare nonostante le chiappe incollate sul mio divano!
    Un abbraccio. Sara
    P.s… Proprio ieri chiacchieravo con un’altra mamma blogger su quanto in effetti Milano sia o meno Family Friendly… Beh, mi pare chiaro che anche qui abbiamo da imparare!

    • Sabina ha detto:

      Ciao Sara, felice che il post faccia venire voglia di mettere le ali! Grazie a Priscilla, che ha firmato il post e conosce Londra come le sue tasche per cui spero ci darà altre dritte utili.
      Su Milano (ma anche Roma, Torino, Bologna, …) family friendly… beh, abbiamo ancora un bel po’ da fare, ma se ci impegniamo tutti, possiamo solo fare passi avanti. Buon week end!

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *