Gioco creativo & tecnologico. I nuovi smart toys testati da noi

 

Giochi che sviluppano la manualità fine o riflessi, coordinazione e regole? Gioco creativo o tecnologico? I nuovi smart toys sono entrambi.

 

Vi è capitato che facessero ai vostri figli la domanda “Quanto giocano con te i tuoi genitori?”
Se eravate nei paraggi vi è capitato di nascondervi o allontanarvi fischiettando?
Oppure di alzare la mano con orgoglio?
A me è successo e vi confesso che ho fischiettato.

 

Eh lo so, da me non ve l’aspettate, perché in effetti io e Cos facciamo tante cose insieme.
Ma da sempre, dal primo lettino della bambola, io ho apertamente dichiarato il mio credo: “legno, materiali naturali e giochi creativi, meglio se fai-da-te”.

Così è andata a finire che spesso costruiamo, ma poi (mea culpa) il tempo dedicato al gioco vero e proprio forse non è così tanto.
E solo con il tempo, osservando Cos e i suoi amici, ho capito quanto è invece importante il tempo del gioco.

Così, l’invito arrivato ad alzarci presto una domenica per andare a giocare è stato colto al volo.
E pensare che arrivava da un brand di giochi tecnologici, console e simili, che non sarebbe proprio il mio genere di gioco (ero negata già col Tetris, ve lo dico).

Però Cos, pur essendo una maga del fai-da-te, è anche una bambina tecnologica, come dire “che vive con il suo tempo, la performance…” e Nintendo è una di quelle parole che evocano giochi Yeah!

Insomma, è andata a finire che anch’io, la miscredente del joystick, davanti ai tecno-toys intelligenti ho dovuto ricredermi.
Anzi, sono uscita entusiasta da questa mattinata di gioco.

Gioco creativo & tecnologico: i nuovi smart toys testati da noi

Abbiamo scoperto #NintendoLabo. Concetto semplice: il tuo giocattolo te lo costruisci tu, con le tue mani.

Una fustella di cartone e tu stacchi, pieghi, incastri.
E poi colori e decori. Tagli, incolli e così via.

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo costruisci

Fino a che il tuo giocattolo, che si chiama Toycon è proprio come lo vuoi tu, che si tratti di un’automobilina o di una canna da pesca, di una casetta o di un robot. E non somiglia a nessun altro (e qui il mio animo crafty gongola).

La cosa bella è che anche chi non sarebbe proprio portatissimo per i lavori manuali, viene così incentivato a sviluppare quel tipo di manualità fine che implicano l’uso di forbici, colori etc…

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo manualita

 

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo console

E qui entra in gioco un’altro tipo di manualità e di intelligenza, quella “da console”, fatta di riflessi lesti e coordinazione dei movimenti e di comprensione delle regole del gioco.
Perché il tuo Toycon  si anima con l’aggiunta di un joy-con.

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo costruisci

 

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo costruisci robot

Gioco creativo o tecnologico Nintendo labo costruisci moto

a quel punto anche una super dummy del gioco elettronico come me non può non sentirsi chiamata alla sfida, inforcare una due ruote rombante e finire prima al traguardo. Eh si, modestamente, il che prova che il gioco non ha età!

Non vi nascondo che ho visto papà che con la scusa del gioco da costruire non mollavano più la canna da pesca che sognavano dai tempi di Sampei e mamme che con occhio sognante pensavano già a come utilizzare l’attrezzatura da robot per far riordinare la cameretta (io in primis).

Ecco, dopo una mattinata a giocare & creare, io devo dirvi che ritagliarsi il tempo per fare entrambe le cose è sacro, perché il gioco fa crescere (e invecchiare) meglio e insegna anche a darsi delle regole, come mettere un timer e sapersi dire da soli “ok, adesso game over” senza bisogno che arrivi la mamma.

 

Le scatole #NintendoLabo le troverete in vendita anche on line dal 27 Aprile.

 

 

Questo post è stato scritto in collaborazione con Nintendo.

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *