Gennaio Monthly Favorites

Gennaio Monthly Favorites.

Libri, musica, il must have per la casa, i look da copiare e una serie tv da non perdere. Scopri i nostri Gennaio Monthly Favorites

 

Benvenuto 2020!
Se il buongiorno si vede dal mattino, figuriamoci il Buon Anno!!! E siccome noi vogliamo che questo nuovo anno sia degno di quella lettera maiuscola con cui ce lo auguriamo, cominciamo subito a condividere le cose che più ci sono piaciute! 

Ogni mese, il primo lunedì, troverete qui e nelle IG stories il nostro Best Of, i nostri Monthly Favorites, insomma tutte le cose che ci sono piaciute e vogliamo condividere con voi!

Noi però siamo tutt’orecchie: libri, playlist, serie tv, outfit, shop, viaggi e week end, insomma idee di ogni tipo sono benvenute!
Scriveteci nei commenti in calce al post, via email, oppure su Instagram per condividere le vostre scoperte!

Eccovi i Gennaio Monthly Favorites

Libri

Gennaio Monthly Favorites libri

Di rado mi capita di rileggere un libro, ma “La buona società” di Amor Towles era il compagno perfetto da portare in viaggio con me: acuto, brillante, mai noioso.
New York, anni ’30, creoli che suonano jazz nel Village e ragazze in cerca di fortuna che si scambiano gli abiti giusti per la serata che cambierà la loro vita, magari incontrando l’uomo del destino.  Tra Broadway che si rialza dopo il crollo del ’29 e lo scoppio della guerra, il racconto di Kate è talmente convincente che nel leggerla non puoi che pensare anche tu che “la vita [..] è una partita a Honeymoon Bridge. Quando abbiamo vent’anni, e ancora tutto quel tempo davanti, tanto di quel tempo che sembra bastare e avanzare per cento indecisioni, per cento visioni e revisioni, prendiamo una carta dal mazzo, e dobbiamo decidere su due piedi se tenercela o scartare la seguente, o se scartare la prima carta e tenere la seconda. E prima che ce ne rendiamo conto, il mazzo è finito e le decisioni che abbiamo preso plasmeranno le nostre vite per i decenni a venire”.

Gennaio Monthly Favorites libri bambini

Cos ha letto “Miracolo di una notte d’inverno” di Marko Leino.
E’ la storia del bambino che diventerà babbo Natale, ma non è per forza un libro da leggere a Natale, né è solo per chi crede a Babbo Natale. E’ un libro sul potere dell’amore.
Racconta la trasformazione di Nikolas, che a cinque anni perde la sua famiglia, conosce la paura e la solitudine ma poi riscopre l’amore e la gioia di donare agli altri. Così comincia a costruire doni per tutti i bambini del villaggio, diventando Babbo Natale. Un bellissimo libro sui sentimenti, la crescita e i valori veri.

Musica

Sottofondo perfetto per la lettura? La mia playlist del momento è questa.

Serie

Gennaio Monthly Favorites serie tv

Visto che l’inverno è ancora lungo e tutte abbiamo bisogno di una serie di cui innamorarci, vi dico che Mrs Maisel è I’amica perfetta.
Raffinata ma con piglio, elegante ma sboccata quando serve, con un sopraffino humor yiddish, un guardaroba da sogno, la piega sempre perfetta, due figli, due genitori geniali, due suoceri esilaranti e un marito che la lascia per la più oca delle segretarie. Ma la sua fortuna comincia proprio da lì…
Aggiungo che la sua storia ha come cornice New York, negli anni ’50 e ’60.
La terza stagione è appena uscita ed io la sto centellinando. Su Prime Video.

Idea per la casa

Gennaio Monthly Favorites pouf

Se non avete un pouf, siete out. Non solo perché è uno dei must have per la casa di questo inverno, ma anche perché è fantastico per stenderci i piedi mentre leggete sulla vostra poltrona preferita (e anche per quella ho i consigli giusti) o vi guardate una serie, ma serve anche come appoggio per una cena davanti alla tv o come seduta supplementare quando ci sono amici e i più furbi servono perfino come contenitori di giochi, riviste, dvd…
Dove trovarli? Su Westwing ce ne sono tantissimi e i prezzi, inutile che ve lo dica, sono super. Cliccate qui, entrate nello shop e iscrivetevi alla newsletter per avere ulteriori 25 euro di sconto!

Look da copiare

Gennaio Monthly Favorites 6 modi nuovi di indossare il solito cappotto

Il solito capotto vi ha annoiato? Potete personalizzarlo!
Con una sciarpona da portare infilata nella cintura.
Con una cintura colorata.
Con una spilla di strass, se volete sentirvi una diva anni ’50.

Foto via Pinterest

1 COMMENTI

  • Sabrina ha detto:

    Ciao, ho iniziato l’anno leggendo guide sul cammino di Santiago che vorrei fare ad agosto. Un amica in questi giorni mi ha regalato un piccolo libro, senza sapere della mia intenzione, perché al momento è una cosa mia personale. Questo libro si intitola “Solo bagaglio a mano” di G. Romagnoli. Posso dirti che è stato per me un libro che porterò nel cuore. Mi ha illuminato anzitempo il cammino.
    Tutto questo “pippone” per segnalarti il libro.
    Altro libro meraviglioso letto praticamente in una giornata è “il treno dei bambini”.
    Ciao e grazie per l’allegria che mi trasmettete tu e Cos
    Sabrina

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *