Festa dei pirati fai da te

Festa Pirati fai da te

Travestimento, Caccia al tesoro e buffet per pirati: tutte le dritte per una Festa Pirati fai da te.

Qui in questi giorni si festeggiava il compleanno di Cos. Mi sono detta che i suoi amici maschi avrebbero finito col disertare l’ennesima festa da principessa. I pirati invece sono un tema che va bene per tutti. Le nostre bimbe riescono ad immaginarsi al timone di un veliero o sfoderare una spada contro Capitan Uncino.

L’unico rischio era trovarmi di fronte un muro quando Cos avesse scoperto che alla festa non ci sarebbe stato niente di fucsia. Per convincerla ho giocato l’asso: caccia al tesoro!
Ora ho deposto forbici e colla e vi dò tutte le dritte per una festa da pirati coi fiocchi.

Il cappello da pirata

Festa pirati fai da te travestimenti

Prima di tutto non c’è pirata senza cappello.
Fabbricarlo è semplicissimo, vi servono:
– due fogli A3 neri di cartoncino per ogni bambino
– una matita bianca, forbici, colla e una graffettatrice
– dei teschietti che potete stampare da qui

Festa Pirati fai da te cappello

Su un foglio di cartoncino nero disegnate sul lato lungo una fascia alta 6 cm. segnate la metà, appoggiateci sopra un piatto tondo e disegnate il cappello. Poi non dovete far altro che unire con un tratto il cerchio alla fascia. Ritagliate ed usate questa forma per tagliare tutte le altre.
Incollate un teschietto su metà dei cappelli e quindi disponete i cartoncini due a due, tenendo davanti quello con il teschio, graffettate il cappello con due punto dai due lati. Fatto!

La Caccia al tesoro

E’ l’attrazione principale della Festa  Pirati fai da te. Organizzarla non è difficile.
Scaricate qui la mia mappa per caccia al tesoro e adattatela alle vostre necessità.

Scelta la location reperite tanti punti di riferimento quanti sono gli indizi. Sulla nostra piantina per esempio avevo disegnato scivoli e altalene al posto delle palme, visto che la caccia al tesoro si teneva in un parco.
Poiché i pirati erano piuttosto piccoli gli indizi erano indovinelli molto facili.
Ho quindi stampato 7 disegni di 7 diversi personaggi a tema marino, che ho nascosto in sette punti diversi.
Capitan uncino
la sirenetta Ariel
Ursula la piovra
il gamberetto
il coccodrillo
la sveglia
la conchiglia
A ciascun personaggio ho associato un colore ed un bollo dello stesso colore indicava sulla mappa in che zona poter trovare quell’indizio.
Scaricate qui: Festa Pirati fai da te indizi caccia al tesoro.

Due coperte hanno fatto da zattere per le due squadre. Data lettura di qual’era l’indizio da cercare (per esempio: è verde con tanti denti e cattivo) dopo aver risposto “coccodrillo!” le due squadre partivano alla ricerca del coccodrillo seguendo il bollo verde sulla mappa. Tornati con questo indizio, che lasciavano sulla loro zattera, si partiva con uno nuovo, fino all’ultimo: “chi trova un amico trova un …”
Ad aspettarli c’erano due forzieri pieni di tesori!
Potete scaricare da qui il forziere da costruire, ma vanno benissimo anche due strofinacci da cucina a scacchi o due pentole. Io ho usato due vecchie valigette, che ho riempito di monete di cioccolato, bende da pirata ed altri tesori come cannocchiali, anellini Etc…

Buffet per pirati

Ovviamente dopo tutto questo gran correre i Pirati avevano una super fame.
Buffet sempicissimo. Patatine e marshmallow nei pentoloni rossi, focaccine con il salame (rosso a pois, stava benissimo con il resto ;), brownies tagliati a mini porzione-zattera con tanto di vela pirata e torta al cioccolato con i lamponi.
Scaricate qui la Ricetta della torta al cioccolato con i lamponi
Cake topper – bandierine pirata
Ricetta dei brownies

Il lato molto positivo di una festa così, oltre al divertimento, è che i pirati, una volta a casa saranno così stanchi che non vedranno l’ora di infilarsi a letto 😉

3 COMMENTI

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *