Crocchette di cavolfiore al profumo di curcuma

Crocchette di cavolfiore al profumo di curcuma

Nuovo appuntamento goloso con Elena e Ricetta fantastica per chi ama le verdure, perfetta anche per un aperitivo e per convertire quei verdurofobici dei nostri figli. Crocchette di cavolfiore al profumo di curcuma. Proviamole subito!

 

Chissà quanto rimpiangeremo i cavolfiori appena arriverà la bella stagione!?! A me mancheranno tantissimo! Ormai è noto a tutti che hanno tantissime proprietà benefiche: sembra che siano un ottimo alleato nella prevenzione dei tumori e che facciano anche tanto bene a chi soffre di diabete perché aiutano a tenere sotto controllo i picchi glicemici.

Non dimentichiamoci però che oltre a queste proprietà benefiche, il cavolfiore è anche tanto tanto buono e versatile in cucina, quindi quale miglior ingrediente per delle buonissime crocchette?

Crocchette di cavolfiore al profumo di curcuma sequestoeunuovo

In quelle di oggi ho aggiunto della curcuma, che oltre a dargli un bellissimo colore, dona al gusto del cavolfiore delle note speziate che ne esaltano il gusto.

Ideali come antipasto ma anche come secondo, queste crocchette vi stupiranno grazie al loro sapore unico. Correte in cucina a prepararle e ditemi se non ho ragione!

Crocchette di cavolfiore al profumo di curcuma sequestoeunuovo ricetta salute

Ingredienti

  • 500 gr di cavolfiore
  • un uovo
  • 5 cucchiai di formaggio grattugiato,
  • 5 cucchiai di pangrattato Panko
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 3 cucchiaini di curcuma in polvere

Procedimento:

  • Bollite il cavolfiore e, quando pronto, passatelo sotto l’acqua fredda. Aspettate che rilasci tutti i liquidi in eccesso, dopodiché schiacciatelo con l’aiuto di una forchetta.
  • Aggiungete il formaggio grattugiato, la curcuma, l’uovo, il prezzemolo tritato finemente e il pangrattato. Mescolate bene tutti gli ingredienti e, se ancora troppo liquido, aggiungete dell’atro pangrattato fino ad ottenere un composto compatto.
  • Formate delle crocchette e disponetele su una teglia foderata con carta forno.
  • Infornate a 180° per circa 30′ fino a doratura.
  • Servite ancora calde.

 

Elena, autrice di Se questo è un uovo, nasce nella calda Puglia di cui custodisce tutti i colori e i sapori che trasferisce poi nei suoi piatti. Viaggiatrice nello spirito (e non solo) gira in lungo e in largo l’Italia prima di approdare nel capoluogo meneghino dove inizia la sua attività di web designer e, dopo molti anni, la sua seconda vita da food blogger. “Tutto quello che so della cucina lo devo alle donne della mia famiglia, per le quali l’atto d’amore più grande nei confronti di una persona sta proprio nel prepararle da mangiare”. 

Sequestoeunuovo
Facebook 
Instagram

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *