Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli

Dal social reality #promessamantenuta Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli in 4 esercizi e divertendosi. Voi intanto vi rilassate …

Sono trascorsi dieci giorni dall’inizio del social reality #promessamantenuta di Kinder Cereali. Siamo al giro di boa, anzi, giro di stendino e devo confessare che non è stato facile.

I miei due coinquilini (al secolo marito e figlia) in più occasioni al suono di fine centrifuga han provato ad eclissarsi, ma sono sempre stata pronta a sbarrare loro la strada con lo stendino.
Si sono rivelati non portatissimi per il compito (la loro promessa era occuparsi del bucato), ma svolgerlo insieme è stato un’occasione di gioco tra loro, oltre che un tentativo (apprezzatissimo) di dare una mano a me.
Che mi sono goduta un po’ dei preziosi minuti accumulati dedicandomi a uno dei miei passatempi preferiti …

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli mamma

Se volete anche voi allenare la vostra famiglia alla nobile arte dello stendi-biancheria, ecco come prendere marito e figli per il verso giusto, con una serie di esercizi che alla fine porteranno dove volete voi: loro stendono, voi vi rilassate.

Esercizio numero 1: cucù o “come stendo le lenzuola”
Per stendere bene, prima bisogna tirare i capi così da eliminare l’effetto centrifuga.
In piedi, tenendo i capi alle estremità, tirare più volte, esclamando “cucù” mentre i figli si nascondono.
Se avete molto tempo a disposizione passate al punto 2, sennò saltate direttamente al 3.

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli cucù

Esercizio numero 2: supereroe
Non serve a niente, ma li diverte.

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli gioco mantello

Esercizio numero 3: la casetta o “come stendo le lenzuola”
“Se non vuoi impazzire con lo stiro”, diceva mia mamma, “l’importante è stendere bene”. Quindi ripiega la biancheria grande (tovaglie, lenzuola & co) solo quanto serve a poter stendere i capi per tutta la lunghezza del filo. Asciugheranno più velocemente e con meno pieghe.
Abbiate pazienza, lasciate che figli e gatti (se li avete) si nascondano sotto lo stendino trasformandolo in casetta. Il fine giustifica i mezzi!

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli gioco

Esercizio numero 4: Braccio di Ferro o “come piego le lenzuola”
Biancheria asciutta, uno di fronte all’altro, piedi ben piantati per terra, impugnare le estremità di lenzuoli, copripiumini e asciugamani, spalancare bene le braccia (doppia utilità: si rassodano i muscoli e si eliminano le pieghe dal bucato), tirare, ripiegare congiungendo gli angoli. Ripetere l’esercizio per biancheria di grande formato, quindi fare qualche passo uno verso l’altro, ripiegando la biancheria.

Come insegnare a stendere il bucato a marito e figli piegare

Considerato che lo stile di stenditura di mio marito consisteva in origine nel lanciare un ammasso indistinto di biancheria sullo stendino e lì lasciarlo decantare per giorni, i risultati ottenuti sono più di quanto potessi sperare.
Mentre ci specializziamo nella stenditura di lana e camicie, insegno anche il secondo step: la lavatrice questa sconosciuta, ovvero non basta schiacciare ON.

Alla prossima puntata 🙂

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *