Casa di bambole portatile fai da te con Folletto #PensaPulito

Casa di bambole portatile fai da te

Casa invasa dagli scatoloni? #Pensapulito, ricicla e usa la fantasia. Tutte le dritte per una Casa di bambole portatile fai da te in 5 minuti.

 

C’è stato il Black Friday e vuoi non approfittarne?
Perché il cyber Monday dovrebbe essere da meno?
E poi subito dopo parte la caccia al regalo.
E mentre io ricevo ogni giorno scatoloni, mio marito ne porta a casa degli atri (quelli del “giusto un pensiero, sa, un buon panettone e qualcosina di dolce”).

Risultato: sono sommersa dagli scatoloni.

Ma poiché qui #pensapulito è la parola d’ordine, ho subito messo in moto le rotelle per trovare come riciclare il cartone in modo furbo.

Ricicla, #pensapulito, pensa creativo

Riciclare è un concetto bello da insegnare ai bambini, va a braccetto con il rispetto per l’ambiente, aiuta a sviluppare la fantasia e la manualità ed è un’ottima scusa per passare qualche ora insieme a costruire qualcosa di bello e utile.

Nel nostro caso una casa di bambole. Che può però funzionare anche come grattacielo per spiderman o garage di automobiline. Basta scegliere come personalizzarla.

Casa di bambole portatile fai da te zigzagmom

Casa di bambole portatile fai da te zigzagmom 2

Se state pensando “No, un altro giocattolo, e dove lo metto?”, ecco la buona notizia: questa casa di bambole si smonta e rimonta in un attimo, quando è chiusa può stare dietro la porta della cameretta, occupa zero spazio ed è anche facile da portare con sé, quando per esempio si va dai nonni o a passare il Natale in montagna.

Casa di bambole portatile fai da te: si fa così

Cosa serve:

  • Cartone consistente
  • Matita
  • Gomma
  • Righello
  • Taglietina
  • Forbici
  • Carte diverse, da parati, da origami, …oppure scampoli di cotone
  • Pennello
  • Colla vinilica

Stampate i PDF che scaricate QUI
Casa di bambole portatile fai da te PDF
e usateli come guida.

  1. Stendete su un piano due pannelli di cartone della stessa dimensione.
  2. Stabilite la larghezza della vostra casa  e segnate le estremità sulla base del cartone. Quindi misurate la metà e segnatela.
  3. Stabilite l’altezza  e segnatela su entrambi i lati del cartone.
  4. Con il righello congiungete con una linea diagonale l’altezza con il culmine del tetto e tagliate lungo questa linea.
  5. Prendete una delle due case e partendo dalla base, dove avete segnato la metà, disegnate un rettangolo alto metà dell’altezza e largo quanto lo spessore del cartone e ritagliatelo (A nella foto).
  6. Poi prendete l’altra casa e dal culmine del tetto disegnate scendendo un rettangolo alto sempre cme metà dell’altezza della casa e largo quanto lo stessore del cartone e ritagliatelo (B nella foto).

In questo modo basterà far scorrere A dentro B per fare la vostra casetta.

Ora non resta che disegnare porte e finestre e ritagliarle. Se vi piace, potete fare anche delle finestrelle tonde nel tetto.
Fatto questo, stendete su un piano le vostre cassette e decoratene interno ed esterno come più vi piace.
Buon divertimento!

 

Questo post è stato scritto per il progetto Folletto #pensapulito, per promuovere nella vita di tutti i giorni e nei rapporti tra le persone un comportamento corretto, etico, solidale, insomma un modo di pensare pulito, che ci aiuti ad avere un mondo più simile a quello che vorremmo. 

 

 

 

 

 

 

 

 

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *